Empoli, Corsi ammette: “Hysaj al Napoli? Merita un’esperienza importante”

corsiA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Fabrizio Corsi, presidente Empoli:

Siamo una società che deve fare piccole cose, prendere giocatori in fase di formazione e completarli. Qualcosa sul mercato la faremo ma non c’è fretta, ci sono tanti giocatori in esubero e poi andremo a prendere almeno uno o due giocatori in serie B perché la nostra dimensione è questa.

Hysaj al Napoli? So che c’è un interessamento del Napoli ma nello specifico non conosco il prezzo del calciatore. In questi 15 giorni l’allenatore ci ha domandato del futuro del giocatore perché si è reso conto del suo valore, è il nostro migliore acquisto in Italia, è un ragazzo duttile e di spessore. Ha grande personalità e per capirlo bisognerebbe vederlo nelle gare internazionali come Albania-Portogallo, Albania-Francia, è stato il migliore in campo. Purtroppo l’Empoli è una realtà che spesso non vede i ragazzi completati, è giusto che vadano altrove a fare esperienze più importanti. Il Napoli potrebbe godersi Hysaj per qualche anno.

Non ho sentito Sarri, Hysaj è una sua creatura, lo ha visto crescere ed il ragazzo ha avuto una crescita esponenziale che non è finita, sotto l’aspetto difensivo è competo ma sotto l’aspetto offensivo deve migliorare, tra due anni farà quattro, cinque gol.

Nei giovani c’è l’aspirazione di andare via ma il dispiacere di lasciare una situazione che va al di là dell’aspetto professionale, siamo una famiglia, siamo abituati ad affrontare i sacrifici e le situazioni difficili in una certa maniera. La nostra forza è quella di tirare fuori il meglio da tutti i ragazzi. È qui che Saponara ha deciso di fare un anno da protagonista ed è abbastanza anomalo, il giocatore sa bene che all’Empoli non è messo da parte come magari potrebbe succedere in una squadra importante.

Se il Napoli vuole trattare Hysaj e l’Empoli vuole lasciarlo andare via credo che l’affare andrà in porto. Un paio di club ci hanno fatto delle offerte ma non ci siamo incontrati, volgiamo aspettare. Ho incontrato il presidente De Laurentiis un mese fa e c’era una certa convinzione di volere il giocatore, ora siamo al 50% del mercato, poi ci sono giocatori che no possono venire a Napoli come Darmian che all’età di Hysaj non sapeva neanche in che ruolo giocare, prima era un difensore centrale e poi ha trovato il suo posto sulle fasce.

Non ho visto le amichevoli del Napoli, so che tecnicamente alcuni calciatori hanno delle alcune ma Sarri ha le competenze per insegnare il calcio, tanti allenatori vendono fumo, gestiscono gruppi di giocatori importanti che in teoria non hanno bisogno di essere allenati ma in pratica si.

4, 5 milioni per Hysaj? Ho una proposta leggermente superiore a questa ma il problema della valutazione dei giocatori è anche il club di appartenenza. Spesso non è il rendimento ma la maglia che fa il prezzo. Ci sono poi calciatori che possono soffrire l’impatto con una realtà importante.

Spero di vedere Hysaj in una squadra importante come Napoli”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso.

 

Commenti