Lazio, Lotito: “Cresceremo ancora a livello internazionale”

ROMA – Giornata di presentazioni a Shanghai, con la Lazio che mostra la maglia da trasferta che la accompagnerà la prossima stagione. Si tratta della divisa con l’aquila stilizzata, ma in diverso formato rispetto a quella dell’anno scorso: lo sfondo è nero, mentre il marchio storico è celeste. Sarà utilizzata in campionato e in Coppa Italia, non in Europa dove vige un regolamento ferreo sulle misure (che devono essere molto più ridotte) dei loghi in generale.

LOTITO: “POSSIAMO CRESCERE ANCORA A LIVELLO INTERNAZIONALE” – Nel corso della presentazione ha preso parola il presidente Lotito, accolto con entusiasmo dal pubblico cinese: “Siamo rimasti esterrefatti per l’accoglienza che ci avete riservato. Sicuramente la Lazio vi darà tante soddisfazioni. Abbiamo organizzato tante iniziative per avvicinare i tifosi alla squadra dl cuore, per questo abbiamo deciso di presentare qui la seconda maglia. Con la speranza che questa squadra cresca anche a livello di merchandising, non solo per i risultati. Vi aspettiamo tutti allo stadio l’8 agosto per la finale contro la Juventus. Forza Lazio”. Ai microfoni della radio ufficiale, il presidente biancoceleste ha proseguito il discorso: “I tanti tifosi che abbiamo e l’accoglienza calorosa che ci hanno riservato ci riempie d’orgoglio. È un punto di partenza ed è indice del fatto che la Lazio può crescere anche a livello internazionale. Siamo stati ripagati di tutti gli sforzi. La possibilità di giocarci qui la Supercoppa dimostra che la Lazio è uscita dal suo periodo oscuro e che ha tanta voglia di imporsi. Tanto valore e passione autentica che sono state riscoperte da tutti i tifosi della Lazio. La prima vittoria è aver dimostrato di esserci, sia in Cina che in altri paesi del mondo. E questo anche merito dei mezzi di comunicazione che abbiamo adottato per promuovere la squadra”.

CANDREVA: “FONDAMENTALE CHE SIANO RIMASTI TUTTI I BIG” – Nel corso dell’evento ha parlato anche Antonio Candreva, che ha messo alle spalle il rifiuto al ruolo di vice-capitano ed è concentrato esclusivamente sulla nuova stagione, a partire ovviamente dalla Supercoppa italiana: “Di certo la temperatura non è adatta per giocare una partita, ma sono tre giorni che stiamo qua e ci stiamo abituando. Dobbiamo ripartire dalla finale di Coppa Italia per fare una grande prestazione. Sarà emozionante avere lo stadio pieno perché è sempre bello giocare in queste cornici di pubblico. L’aspetto più importante è che la squadra sia rimasta quella dello scorso anno, questo per noi è un grande vantaggio. Faremo il possibile per far ambientare i nuovi innesti, soprattutto stiamo aiutando i più giovani”.
 

serie A

ss lazio
Protagonisti:
claudio lotito
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 200 volte