Sinisa: “Buona partita ma i tifosi non devono fischiare”

“Non capisco come si possa venire allo stadio per fischiare i giocatori (Cerci)”. Parole dure di Mihajlovic dopo la vittoria del Milan sul Perugia: “A San Siro bisogna tifare”. Sul match: “Potevamo fare ancora di più. Ely-Romagnoli? Hanno fatto bene”

Quasi del tutto soddisfatto Sinisa Mihajlovic della partita disputata e vinta dal suo Milan nel terzo turno di Coppa Italia con il Peruguia. L’allenatore rossonero commenta così il 2-0 firmato da Honda e Luiz Adriano: “Abbiamo disputato una buona partita, l’abbiamo chiusa subito – dice – Però questo non vuol dire che dobbiamo smetttere di attaccar e segnare, per questo sono un po’ arrabbiato ma posso capire anche che c’era caldo e che era la prima partita a San Siro, va bene così”.

Decisamente contrariato, invece, Mihajlovic è apparso in riferimento all’atteggiamento di alcuni tifosi: “Non posso capire che si fischi in questo stadio un giocatore del Milan (Cerci ndr) – ha spiegato – Chi viene qui deve tifare per la squadra poi se alla fine della partita se non è soddisfatto può fare quello che vuole e fischiare”.

Nota positiva la difesa, giovanissima, composta da Ely e Romagnoli: “Hanno giocato bene anche se a dire la verità non siamo stati molto impegnati, ma comunque loro hanno fatto bene”. E’ la settimana che porta alla Fiorentina avversario nella prima di campionato: “E’ una squadra forte che gioca bene ma noi siamo pronti”.

Fonte: SkySport

Commenti