Napoli, De Laurentiis: ”Nessuno scambio con l’Inter. Maksimovic? Non vale più di 12 milioni”

NAPOLI – Nessuna operazione con l’Inter. Aurelio De Laurentiis blinda gli attaccanti dopo gli spifferi usciti nei giorni scorsi riguardanti Mertens. Il suo procuratore aveva aperto all’ipotesi di un trasferimento ai nerazzurri. La risposta del patron è perentoria. “Non ci sarà alcuno scambio in entrata o in uscita con l’Inter  –  ha detto a radio Kiss Kiss  –  mi sono molto seccato per le voci su Mertens, attivate dal suo procuratore. Adesso vedremo come agire con i nostri avvocati. Ho anche chiamato l’Inter. Non deve permettersi di contattare un mio giocatore. Sia Ausilio che Mancini, hanno negato di aver avuto degli approcci diretti, questo è quanto mi ha riportato il direttore generale Fassone, con il quale ho avuto un colloquio telefonico. Noi non tocchiamo nulla per il momento, ci stiamo dedicando soltanto alle uscite”.

L’elenco è lungo. “Stiamo definendo le situazioni di De Guzman e Zuniga, poi stiamo trattando anche per Dumitru e Vargas che ha diverse richieste”. In questo momento le partenze sono la priorità. “Non è neanche una questione economica, ma di rispetto nei confronti dei giocatori che non rientrano nel progetto”. Poi il Napoli acquisterà ancora. “Faremo qualche innesto fino al 31 agosto. Una sorpresa? Stiamo lavorando con Giuntoli per questo”. Non sarà Maksimovic. Anche De Laurentiis chiude all’ipotesi del centrale serbo del Torino. “Cairo mi è molto simpatico, ma chiede tanto per i suoi giocatori e poi è bravo a comprare a poco. Maksimovic per me vale 12 milioni di euro e non 25, anche i tifosi mi hanno detto di non sprecare tanti soldi”. La chiusura è sul campionato. “Napoli, Fiorentina e Milan hanno cambiato tanto, quindi vedremo cosa accadrà, mi aspetto una serie A molto intrigante ed equilibrata”.


L’ADDIO DI INLER – Il Napoli ha ufficializzato la cessione a titolo definitivo del centrocampista svizzero al Leicester. Il giocatore ha scelto un addio particolare che è diventato virale sui social network: ha pubblicato un video su facebook sulle note di Napule è e poi ha preso in prestito il testo del capolavoro di Pino Daniele per la sua lettera d’addio.
 

ssc napoli

serie A
calcio
Protagonisti:
aurelio de laurentiis
Fonte: Repubblica

Commenti