Milan, Balotelli non tornerà al Liverpool: “Il mio è un addio”

MILANO  –  Mario Balotelli dice già addio al Liverpool anche se per ora è al Milan in prestito. Il saluto ai Reds, pubblicato sul profilo Facebook ufficiale dell’attaccante e accompagnato dalla foto della firma del contratto insieme al suo avvocato Vittorio Rigo avvenuta ieri a Casa Milan, ha creato qualche stupore per la formula utilizzata: “Sono grato al Liverpool e ai suoi tifosi per il tempo e l’opportunità che mi hanno dato  –  scrive il neorossonero  –  non è un arrivederci ma piuttosto un addio. Continuerò a sostenervi in tutte le competizioni, se non incontrerete il Milan”.

FUTURO LONTANO DA LIVERPOOL  –  In teoria, al termine di questa stagione, Balotelli dovrebbe tornare proprio al Liverpool che è il proprietario del suo cartellino. Invece Mario dice già “addio” alla squadra di Anfield Road. Oltretutto il trasferimento al Milan è avvenuto con la formula del prestito secco senza la previsione di alcun diritto di riscatto. E’ vero che il club inglese non sembra avere alcuna intenzione di riprendersi il numero 45 e difficilmente le strade si riuniranno dopo una stagione così deludente e anonima, ma al momento gli accordi prevedono un prestito annuale e parte dell’ingaggio dell’attaccante è pagato ancora dal Liverpool. Ma Balotelli è convinto che il suo futuro sarà sicuramente altrove anche dopo il 30 giugno 2016.

PALETTA LASCIA MILANELLO  –  Intanto il Milan prosegue i contatti di mercato per regalare a Mihajlovic un altro rinforzo, questa volta a centrocampo. Secondo Kicker, ci sarebbe stata una richiesta di informazioni al Bayern Monaco per il giovane talento danese Pierre-Emile Höjbjerg, 20 anni. I bavaresi vorrebbero cedere il ragazzo in prestito per vederlo all’opera ancora una stagione con un’altra maglia dopo l’esperienza della scorsa annata con l’Augusta. Resta sempre vivo però il corteggiamento a Soriano dopo la fumata grigia di sabato scorso tra Galliani e Ferrero a Forte dei Marmi. E’ ormai a un passo dai saluti Paletta che ha lasciato Milanello ed è vicino a passare in prestito all’Atalanta.

ZAPATA AL POSTO DI ELY  –  A Milanello si scalda Cristian Zapata che potrebbe sostituire lo squalificato Rodrigo Ely, espulso domenica sera a Firenze. Dovrebbe toccare al colombiano partire dal primo minuto a fianco di Romagnoli contro l’Empoli: “Sarà una partita molto difficile  –  dice Zapata a Milan Channel  –  anche i toscani hanno perso alla prima giornata. Sappiamo che non possiamo sbagliare niente. Dobbiamo essere sicuri di noi stessi e penso che se facciamo un gol subito la partita potrà essere diversa perché l’Empoli verrà a San Siro per chiudersi. Penso di poter diventare un leader di questa squadra. Spero di poterlo dimostrare ogni partita”.

milan ac

serie A
Protagonisti:
mario balotelli
Fonte: Repubblica

Commenti