Vicenza-Crotone finisce 0-0, calabresi in vetta alla Serie B

Si interrompe a tre la striscia di vittorie consecutive della squadra di Ivan Juric. Il Crotone, grande rivelazione di questo inizio di campionato, rischia nel primo tempo sul rigore sbagliato da Giacomelli (il secondo su due tentativi in questo campionato, ndr) ma nella ripresa colpisce una traversa.
 

Parte meglio il Crotone che protesta subito al 13′ quando Ricci ruba palla a D’Elia al limte dell’area, il difensore del Vicenza lo trattiene e lo butta giù. L’arbitro non la giudica chiara occasione da gol, nonostante l’attaccante fosse diretto verso la porta avversaria, e punisce con il giallo il numero sei biancorosso. Dai 18 metri si presenta Salzano ma la sua punizione è debole. Nella parte finale del primo tempo viene fuori il Vicenza che al 39′ si procura un calcio di rigore per un evidente fallo di mano di Claiton che viene anche ammonito. Dal dischetto si presenta Giacomelli che però scivola e manda alto sulla traversa. Dopo due minuti di recupero l’arbitro decreta la fine del primo tempo.
 

Nella ripresa ancora è ancora il Crotone che appare più vivace in avvio e sfiora il gol con una traversa di Martella che di testa prende in pieno la traversa. Al 59′ Ricci riceve la seconda ammonizione e viene espulso dall’arbitro Di Paolo. Nel finale è in Vicenza a provarci con Galano e Raicevic ma Cordaz è attento. Con questo punto il Crotone sale a quota 14 in classifica e si piazza momentaneamente in testa. Il Vicenza rimane imbattuto ma non riesce a vincere il suo primo match al Romeo Menti dove finora ha soltanto pareggiato.

Fonte: SkySport

Commenti