Pallavolo – McDonald’s Nola, tutto pronto per l’esordio nel Girone B del campionato di serie C femminile

Tutto pronto in casa Nola Città dei Gigli a.s.d. per l’esordio nel Girone B del campionato di serie C femminile. Domenica al PalaMerliano alle ore 17, le ragazze di coach Girolamo Buono apriranno le danze contro la temibile formazione sannita del Santa Maria di Costantinopoli di Benevento. Reduci dai primi passi ufficiali stagionali in Coppa Campania (sconfitte con Saviano e Pomigliano D’Arco) il rinnovato roster bruniano proverà a centrare i primi punti stagionali facendo leva sul supporto del calorosissimo pubblico del PalaMerliano.

Quello che sta per prendere ufficialmente il via sarà un campionato che il direttore generale bruniano, Guido Pasciari, ha definito di transizione: “Non dobbiamo illuderci ne tantomeno abbatterci ma solo ed unicamente essere realisti – ha esordito il dirigente della McDonald’s Nola – dopo il capolavoro realizzato negli ultimi anni con il gruppo ’97-’98 prima campione regionale Under 16 e poi campione regionale Under 18, è arrivato il momento di ricostruire e ripartire. Abbiamo tirato una linea decidendo di rifondare la prima squadra e quindi il settore giovanile con il fine di raggiungere risultati importanti nei prossimi anni. Pertanto approcceremo al campionato di serie C femminile con lo spirito di chi ha tanto da imparare e nulla da perdere. La squadra è stata praticamente azzerata e stando a quanto emerso in Coppa Campania sarà necessaria qualche giornata prima di poterne apprezzare parte del potenziale. A prescindere da tutto ciò, mi piacerebbe che attorno a questo gruppo ed in generale a questa società – ha concluso Guido Pasciari – non scemi l’entusiasmo toccato con mano negli ultimi anni”.

In attesa dell’esordio della prima squadra femminile e di quella maschile (24 ottobre), la società bruniana può già esultare per i numeri fatti registrare alla riapertura della Scuola Federale di Pallavolo presso la VolleyHouseBruno. Dopo le prime due settimane di attività, le due palestre, rimesse a lucido dal sodalizio bruniano, hanno ospitato oltre 100 mini atleti regalando un colpo d’occhio a dir poco emozionante.

Commenti

Questo articolo è stato letto 666 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!