Cavani: “Napoli? Mi piacerebbe tornare”

lavezzi cavani psg

Dopo un avvio stentato, il campionato del Napoli è definitivamente decollato e lo scudetto non sembra più un sogno. A crederlo è anche Edinson Cavani, grande ex mai dimenticato: “Il Napoli può lottare per il vertice della classifica – dice al Corriere del Mezzogiorno -. Mi auguro che possa essere l’anno giusto, gioca meglio di tutte le altre”. Sul suo possibile ritorno: “Ci penso, mi piacerebbe ritornare dove ho vissuto tre stagioni fantastiche”.

L’attaccante del Psg, che stasera sarà impegnato in Champions League contro il Real Madrid, non si perde una partita della squadra di Sarri: “Qui a Parigi ho sempre guardato il Napoli in televisione, compatibilmente con gli impegni di allenamento e con la contemporaneità delle partite. Quest’anno mi sto appassionando, provo molto piacere a vedere la squadra che gioca bene, diverte e fa risultato. A Napoli ho ancora parecchi amici, è una città che resta nel mio cuore. Davvero, provo un piacere grande”.

L’amore del Matador per Napoli, un giorno, potrebbe spingerlo a tornare in azzurro: “Certo, il futuro di noi calciatori è sempre imprevedibile, mi piacerebbe ritornare dove ho vissuto tre stagioni fantastiche che mi hanno poi permesso di essere qui a Parigi. Se tornerei a Napoli? Perché no?”.

I partenopei hanno tutte le carte in regola per provare a vincere lo scudetto: “Credo che il Napoli possa tranquillamente lottare per il vertice della classifica, ha grandi campioni in squadra e poi un’organizzazione di gioco che mi piace molto. Mi auguro di cuore che possa essere l’anno giusto. Gioca meglio di tutte le altre concorrenti”. Sul paragone con Higuain: “Siamo giocatori diversi, non credo si possa fare il paragone. E’ un fuoriclasse, il Napoli ha il centravanti straniero più forte che c’è in Italia. A chi fa paragoni dico: coccolate Higuain, è fortissimo. Fischi al San Paolo quando sono tornato? Sono stati fischi d’amore”.

sport mesdiaset

Commenti