Corbo: “Benitez ha lasciato nel Napoli un’ impronta europea, Sarri ha completato i meccanismi tattici dello spagnolo”

corbo21Nel suo intervento a “Radio Goal”, trasmissione in onda su Kiss Kiss Napoli, Antonio Corbo ha parlato del Napoli e del lavoro di Sarri: “Sono rimasto molto sorpreso dal fatto che dopo un po’ anche gli scettici su Sarri si sono ricreduti ed hanno iniziato ad amare questo personaggio che ha portato una ventata d’umiltà in questo calcio. I napoletani si aspettano sempre grandi nomi, poi è arrivato Sarri, poco più che sconosciuto, che sta lavorando molto bene. Benitez non ha avuto il polso fermo e l’amore per il Napoli, perciò non ha fatto granchè. Però ha lasciato un’impronta europea. La squadra da Mazzarri a Benitez è cresciuta tanto. Sarri ha sfruttato ciò che ha lasciato il tecnico spagnolo completando i meccanismi tattici. Il 4-3-1-2 richiede due grandi bomber che il Napoli non ha, mentre con il 4-3-3 si sono recuperati gli esterni offensivi che avevamo a disposizione e Higuain è un bomber perfetto per questo schema”.

fonte – areanapoli

Commenti

Questo articolo è stato letto 559 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!