Higuain: “Vestire la maglia della Nazionale è un privilegio, ho perso 4 chili e ora in campo rendo meglio”

Higuain_DMF_7898 Napoli-Udinese 9/1/2015 foto De MartinoL’attaccante azzurro Gonzalo Higuain, che domani sfiderà la Colombia in un match decisivo per la sua Nazionale, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Olè analizzando il suo momento e quello dell’Albiceleste: “Ci troviamo in una situazione simile a quella delle qualificazioni passate, quando vincere era vitale. Ma possiamo riprenderci. Sono tornato qui con tanta voglia, vestire questa maglia è un privilegio”.Il Pipita, racconta il giornale argentino, ha perso 4 chili rispetto alla sua versione apparsa in nella Copa America in Cile, grazie alla dieta imposta dal medico Giuliano Poser: “poca carne rossa, tanto pesce e frutti di mare, eliminazione dello zucchero (rimpiazzato dal miele) e frutta”. Lo stesso dottore aveva già avuto in cura Demichelis, Messi ed Aguero, raggiungendo ottimi traguardi. Ed Higuain ha voluto imitarli: “Ho preso questa decisione per prendermi cura di me e rendere meglio sul campo. Mi sento bene ed ora guardo avanti”.

fonte – TMW

Commenti

Questo articolo è stato letto 498 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!