Fontana: “Sarri a Napoli sta costruendo una macchina perfetta”

GAETANO FONTANAGaetano Fontana, allenatore ed ex centrocampista del Napoli, ai microfoni di Radio Marte ha analizzato l’andamento della squadra di Sarri nel primo scorcio di stagione: “Gabbiadini e Mertens hanno trovato spesso spazio a partita in corso perché gli altri hanno ampiamente meritato la maglia da titolare. Sono i giocatori che comunque hanno trovato maggiore difficoltà con Sarri, perché devono garantire una copertura. Questi due calciatori sono fenomenali in avanti, ma in fase di non possesso devono migliorare e lo stanno facendo“, ha detto Fontana riferendosi a due attaccanti che non saranno a disposizione per la sfida di domani contro l’Hellas Verona. “Sarri – prosegue – mira a giocare in attacco, ma vuole una solida fase difensiva che gli garantisca l’equilibrio adeguato. Si sta costruendo una macchina quasi perfetta“.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!