Gds – Napoli-Vecino e l’offerta rifiutata dalla Fiorentina: il retroscena

VecinoFiorentina

Giusto dire che la Fiorentina su Vecino ci ha visto lungo. Anzi lunghissimo. Facendolo arrivare a Firenze nel gennaio 2013 pur non potendolo tesserare (extracomunitario) fino al mercato estivo. Costo dell’operazione? Due milioni e mezzo, col senno di poi affare fantastico. Il Napoli, su consiglio di Sarri, ha provato a strapparlo ai viola arrivando ad offrire quasi 10 milioni. Scontrandosi però con la volontà della Fiorentina (e di Sousa). Altra scelta azzeccata. Il valore del cartellino è in costante aumento e Vecino ha iniziato a parlare con la società di un possibile prolungamento, con adeguamento, contrattuale (quello attuale scade nel 2018). Oggi giocherà titolare. Non ci era riuscito lo scorso anno a maglie invertite: per squalifica saltò la sfida di Firenze.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Commenti