Sarri: “Scudetto?E’ prematuro parlarne”

Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri dichiara: Sarri_DMF_7483 Napoli-Udinese 9/1/2015 foto De Martino

Partita difficile, come sempre dopo la sosta sono partite più difficili, poi anche l’orario delle 12.30 non è comune per i giocatori. Loro si giocavano tanto, ci hanno chiuso tutti gli spazi ma noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare e siamo stati bravi a chiuderla dopo essere andati in vantaggio. Soddisfatto per l’ennesima gara senza aver subito gol? Mi rende contento che la squadra sia equilibrata nel suo insieme. Questo equilibrio ci da solidità e tranquillità per riuscire ad avere pazienza per sbloccare queste partite. Continuare così sarà difficile ma dobbiamo continuare a mantenere l’equilibrio. Parole di stima da parte di Insigne?Insigne attribuisce un po’ di merito a me per il gol perché non è uscito quando è entrato El Kaodduri. E’ rimasto in campo e ha segnato. Grande partita di Higuain? Ha fatto bene, non era in una situazione semplice perché ha giocato con la nazionale, ha fatto un viaggio molto lungo e nei giorni scorsi era un po’ stanco ma fortunatamente oggi ha fatto un’ottima partita. Scudetto è ancora una bestemmia? Penso che ci sono ancora 7 mesi di campionato, è tutto prematuro, noi non siamo partiti con questi obiettivi prestigiosi. Adesso pensiamo alla partita di giovedì in coppa poi penseremo all’Inter. Non dobbiamo andare oltre alla realtà, non siamo partiti con questo obiettivo, stiamo facendo bene, ma credo che alla fine di questa giornata saremo terzi. Stiamo facendo bene ma abbiamo ancora squadre davanti, non mi sembra che le altre stiano avendo degli alti e bassi, ma solo degli alti. In particolare la Fiorentina che sul piano del gioco sta facendo benissimo .”

Commenti