Lucariello: “Avevo riserve su Chiriches ma la Società ha avuto ragione”

lucarielloGIANFRANCO LUCARIELLO, giornalista, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “Domenica ha avuto più pazienza il Napoli che il sottoscritto: non ce la facevo più, aspettavo con ansia il gol. Il Napoli è stato bravo a sfruttare il primo errore avversario, come accaduto contro la Fiorentina. Avevo ampie riserve mentali su Chiriches, ma la scelta della società è stata giusta. Reina ha determinato la svolta tecnica nel passaggio dal 4-3-1-2 al 4-3-3, ovviamente con la massima condivisone di Sarri. L’intesa tra Insigne ed Higuain è qualcosa di straordinario, si capiscono ad occhi chiusi. Higuain è uno degli attaccanti più forti al mondo. Allan sembra un nuovo Bagni, con minore tecnica ma più rabbia. Anche Hamsik sta giocando benissimo. Mercato? Va colmato qualche vuoto in organico. Serve un sostituto di Hamsik e di Higuain dato che Gabbiadini è una seconda punta. Lunedì il Napoli è favorito contro l’Inter”.

 

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!