Pierluigi Pardo: “La Roma è forte ma è più fragile del Napoli e dell’Inter”

pierluigi-pardo-italia-unoA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista Mediaset

Il Napoli e l’Inter sono le due squadre più apprezzate, la gara di lunedì è importante in chiave scudetto, è una partita utile anche se il campionato è ancora lungo. Il Napoli è già qualificato in Europa League e sarà una delle favorite in questa competizione.

Il club azzurro dal punto di vista difensivo ha sempre sofferto, ancora oggi non ha tanti interpreti di qualità. La protezione data alla difesa conta molto e fa si che Reina pari tutto. L’Inter è solida ed è riuscita nell’impresa di far giocare male tutti. Le scelte di Mancini spesso sono sorprendenti, se lunedì gioca senza punta centrale l’attacco non da punti di riferimento. Il vantaggio dell’Inter è quello di giocare una sola partita a settimana e di avere una rosa folta.

Non credo che la Roma dopo la gara col Barcellona avrà un contraccolpo psicologico, la Roma è forte ma è più fragile del Napoli e dell’Inter. La Roma ha subito 31 gol in 18 partite ed una squadra così non può vincere lo scudetto, vedo il Napoli avanti.

La Juventus sta tornando ma il Napoli è più forte, il club bianconero ha avuto problemi nelle prime partite ma ieri ha disputato una bella prestazione, ho rivisto lo spirito vincente. Ho la sensazione che la Juventus al contrario della Roma non avrebbe perso in maniera così eclatante col Barcellona.

Basta che un calciatore non creda più in sé stesso per cambiare le sorti di una prestazione”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti