Ag. Nikolic: “Stasera sarà dura, Napoli super. Sul confronto con Higuain e il futuro…”

nikolicIl Legia Varsavia è chiamato all’impresa: espugnare il San Paolo e sperare in un pareggio tra Club Brugge e Midtjylland per passare il turno di Europa League. Per riuscirci, si affiderà soprattutto alla vena realizzativa di Nemanja Nikolić, bomber dalle statistiche sorprendenti: con i suoi 20 gol in campionato, l’attaccante serbo naturalizzato ungherese è attualmente terzo nella classifica della Scarpa d’Oro, davanti a campioni come Lewandowski e Higuain. Con il suo procuratore, Vladan Filipovic, la redazione di AreaNapoli.it ha analizzato i temi principali della sfida di stasera. “Sappiamo bene che il Napoli è una squadra molto forte – esordisce l’agente – non a caso è in testa al girone ed occupa un’ottima posizione anche in Serie A. Giocando in casa, poi, le possibilità che vinca sono alte, ma il Legia proverà comunque a metterlo in difficoltà: farà l’impossibile. Ci aspetta un match importante, per noi sarà dentro o fuori. La concomitanza dei risultati utili non sarà una cosa semplice, ma nel calcio mai dire mai. Se i rincalzi in campo spaventano meno di Higuain? Non credo. Sarri – ammette – prepara bene le partite, anche all’andata ha dimostrato che può battere chiunque senza il Pipita. Il Napoli non è solo Gonzalo o Hamsik, gli altri non scherzano. Insomma, non penso farà molta differenza: chiunque andrà in campo, farà la sua parte”. Ma quanto potrà incidere il prossimo impegno contro la Roma? “So che il Napoli potrebbe avere la testa altrove, però Sarri vuole i tre punti. Anche noi avremo un match clou nel week end (domenica c’è la sfida con il Piast Gliwice primo in classifica, ndr), ma tenteremo il tutto per tutto”“Ho parlato con Nikolic – continua – lo attende una gara cruciale, si gioca il passaggio del turno. Ogni partita è importante per lui, dà sempre il massimo, ma stasera dovrà fare anche di più. Il calcio è imprevedibile e l’Europa League può riservare qualche sorpresa. Cosa si prova a stare davanti a Higuain? Il mio assistito è molto soddisfatto del suo rendimento, sta segnando tanto a livello nazionale e internazionale, pensa a segnare sempre, non bada ai confronti, specie con attaccanti così formidabili. E’ un buon giocatore e cercherà di fare la differenza anche stavolta”. Difficile, tuttavia, immaginare un suo futuro in Italia: “Ha firmato in estate, è presto per parlare di addio, molto dipenderà dal club. In tanti si stanno interessando a lui in questo periodo, ma ufficialmente non c’è niente di concreto dalla Serie A. Qualcosa si sta muovendo da altri campionati europei” rivela Filipovic, che oggi non sarà allo stadio ma farà comunque il tifo per i polacchi: “Sfortunatamente il lavoro mi porterà altrove, però seguirò attentamente la partita. Auguro il meglio alla squadra di Čerčesov e spero che stavolta saremo noi a spuntarla”.

fonte – areanapoli

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!