Volpecina: “Lo scorso anno fu gettata via dal Napoli una grossa occasione per quanto riguarda l’ Eu League, quest’ anno la vedo più dura”

volpecinaCi sarà il Villarreal sulla strada del Napoli ai sedicesimi di Europa League. Attraverso Tuttomercatoweb.com, l’ex calciatore azzurro Giuseppe Volpecina ha parlato del doppio confronto in programma a febbraio. “Il Napoli ha già eliminato il Villarreal in passato, sarà un impegno non proprio facile ma ci sono le possibilità di superare il turno e accedere agli ottavi”, ha spiegato l’ex terzino. Come vede il Napoli quest’anno in Europa League?L’anno scorso fu gettata una grossa occasione per accedere alla finale. Il Napoli mise sotto il Dnipro al San Paolo, senza però chiudere la gara e il pareggio ucraino arrivò nel finale con uno svarione arbitrale. Il Napoli meritava la finale, poi col Siviglia sarebbe stata una sfida ad armi pari“. Quest’anno, invece? “La vedo più dura, ci sono tante squadre forti come Liverpool, United, Porto, Borussia Dortmund. Il Napoli può andare lontano, ma il livello di questa competizione è alto“. La Fiorentina sfiderà il Tottenham e la Lazio il Galatasaray.In generale, tutti gli incroci per le italiane non saranno semplici. Non sono impossibili, ma poteva esserci maggior fortuna. Tuttavia Napoli, Fiorentina e Lazio hanno le carte per passare il turno”.

fonte – TMW

Commenti

Questo articolo è stato letto 422 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!