Mandato: “Higuain deve prendersi la responsabilità di tirare lui i rigori, Sarri ha creato un gruppo unito e gli abbracci di ieri lo testimoniano”

mandatoTOMMASO MANDATO, presidente SportForm, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “La trasferta di Bergamo si è confermata molto ostica perché l’Atalanta sta facendo un ottimo campionato. C’erano tutti i presupposti per trovare un ambiente surriscaldato ma il Napoli ha dimostrato una nuova virtù: è stata una squadra brutta ma ugualmente vincente. Higuain è fenomenale, sta facendo qualcosa di incredibile. Ha una marcia in più rispetto agli altri e riesce ad inventarsi da solo occasioni da gol. Sono stato critico nei suoi confronti ma parliamo ovviamente di un giocatore che adoro. Ieri ci sono rimasto male quando non ha calciato il rigore: da lui mi aspetto la piena consacrazione e da questo punto di vista manca ancora qualcosa. Doveva avere la personalità di calciare lui quel rigore perché nessuno potrebbe dirgli nulla in caso di errore. Gli abbracci di ieri ti fanno capire che Sarri è riuscito in un’impresa molto difficile, ovvero in quella di creare un gruppo vero, coeso e unito. Questa è l’arma vincente del Napoli anche più delle qualità di Reina o Higuain. Mercato? Mi auguro che De Laurentiis non punti solo su rincalzi ma su ottimi giocatori. Serve qualcosa a centrocampo, il solo David Lopez non basta. I nomi che circolano non andranno mai presi. Punterei su un calciatore italiano, già pronto per l’immediato”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!