Pompameo: “Potessi scegliere farei di tutto per portare a Napoli Klaassen, giocatore straordinario, in alternativa prenderei Gomes”

KlaassenANGELO POMPAMEO, direttore Julie News, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “Se potessi scegliere acquisterei Klaassen dall’Ajax, è un giocatore straordinario e completo, ma non so se il Napoli ha le capacità di comprarlo. Anche Gomes non è male, ieri si è dannato per far qualcosa per il suo Valencia, una squadra troppo scarsa rispetto al portoghese. Tuttavia, in questo momento la vera sfida è ritrovarsi tutti in un campionato che inizia realmente oggi. Sono preoccupato per la sfida contro il Torino. Vedo aria di festa, di goleada: non sarà così. La squadra di Ventura, a differenza nostra, è andata in ritiro ed è molto concentrata. Del Torino mi piace molto lo spirito. Hanno una carica pazzesca. Mi piace molto Maksimovic, non vorrei che facesse una grande partita proprio contro il Napoli, ma la valutazione di 25 milioni è esagerata. Inoltre vedo strani segnali, arbitraggi incredibili. La Juventus è una squadra forte e comanda, in tutti i sensi. Volevano farla rientrare nella lotta scudetto e ci sono riusciti. Contro il Torino, ad eccezione di Valdifiori, giocheranno gli stessi di sempre. Mertens partirà dalla panchina perché quando entra nell’ultima mezzora è devastante. Confido molto nel recupero di Allan: deve giocare con più continuità e deve ritrovare anche il gol”.

 

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 571 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!