Tascone: “Maksimovic non vale tutti i soldi che il Napoli spenderà per prenderlo, alla squadra serve altro”

CARMINE-TASCONECARMINE TASCONE, talent scout e direttore generale Damiano Promotion, è intervenuto su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “Se un presidente nega un accordo vuol dire che la chiusura della trattativa è davvero vicina. Mi riferisco, ovviamente, a Maksimovic, che però non vale tutti quei soldi: è un buon giocatore, ma il Napoli ha bisogno di altro. L’obiettivo principale è un centrocampista. Prima, però, il Napoli dovrà cedere qualche pedina, come Zuniga, che costa tantissimo alla società in termini economici. De Laurentiis ha fatto diverse promesse alla piazza e i tifosi non lo dimenticheranno, dunque mi aspetto l’arrivo di un giocatore importantissimo. Personalmente farei di tutto per prendere André Gomes: è un giocatore che non esiste in Italia, è completo, ha 22 anni, un talento eccezionale che potrebbe darci una grandissima mano a centrocampo. Lopez potrebbe andare via, centra poco con i vari Hamsik e Allan: lo spagnolo è un altro regalo di Benitez. Masina è un buon giocatore, così come Diawara, ma Bologna non è Napoli e Giuntoli, a gennaio, deve comprare soprattutto calciatori già pronti e non giovani di belle speranze. Soriano? Preferirei Herrera del Porto. Insigne? È uno dei più forti esteri italiani, merita assolutamente gli Europei. Conte un gol del genere se lo sogna…”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!