Lucarelli non basta, la Correggese frena il Parma: Forlì a -7

Il Parma frena ancora. Dopo il pareggio contro il Mezzolara, i ragazzi di Apolloni non vanno oltre l’1-1 al Walter Borelli di Correggio. Partita non bella, condizionata anche dal forte vento, che i padroni di casa chiudono in 10 uomini per l’espulsione di Rota all’80’ dopo un fallo su Melandri. L’assedio finale della capolista, che ha attaccato con tutti gli uomini a propria disposizione, non è bastato. Dopo la vittoria dell’anticipo di Sabato per 3-1 sulla Clodiense, allora, il Forlì ne approfitta e rosicchia altri due punti: nelle ultime due giornate sono quattro le lunghezze recuperate sulla capolista. Con una larga vittoria sulla Ribelle, invece, anche l’Altovicentino prova ad accorciare: 52 punti. Il Parma è a 61.

Tutto nella ripresa – Apolloni prova a schierare la migliore formazione possibile. In avanti, Baraye è l’unico riferimento: alle sue spalle Corapi, Ricci e Melandri. Fuori l’infortunato Saporetti: in mezzo ci sono Simonetti (che torna dal 1’) e Giorgino. Dopo una prima parte di gara con poche azioni da rete create, è il capitano Lucarelli a sbloccare al 48’ la gara. Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Corapi, il difensore centrale arpiona e batte Chiriac. La Correggese prova a reagire e al 62’ Rota, di testa, raccoglie una palla proveniente da corner e batte Zommers. Apolloni inserisce Musetti al posto di uno spento Baraye, e al 65’ è proprio il nuovo entrato a segnare. Ma l’arbitro annulla per fuorigioco. La Correggese ci prova con un doppio tiro di Camara al 74’ e al 75’, ma non riesce a passare. All’80’ l’espulsione. Ma il forcing finale del Parma non porta i frutti sperati: il Forlì e l’Altovicentino provano a riavvicinarsi.

Fonte: SkySport

Questo articolo è stato letto 134 volte