Inter, Thohir: “Icardi fa parte del progetto. Stiamo cercando nuovi sponsor”

Inter, Thohir: "Icardi fa parte del progetto. Stiamo cercando nuovi sponsor"Erick Thohir (ansa) MILANO – Un blitz a Londra per Erick Thohir. Il presidente è volato questa mattina in Inghilterra per questioni legate a Mahaka Group, la sua azienda indonesiana di media e comunicazione. Domani il tycoon sarà di nuovo a Milano per assistere alla partita contro la Sampdoria. “Dobbiamo vincere. Abbiamo una rosa competitiva. La squadra deve combattere per gli obiettivi”, sottolinea il magnate indonesiano prima di volare Oltremanica. Poi sul tema nuovi partner spiega: “Stiamo cercando sponsor ovunque, abbiamo parlato con altre compagnie aeree, non solo con Hainan Airlines. E’ positivo se trovassimo partner che possano contribuire a far crescere l’Inter”. E su Icardi obiettivo di Josè Mourinho Thohir è chiaro: “Fa parte del progetto, vogliamo un gruppo che possa restare per le prossime 2-3 stagioni”.

Presidente Thohir, ci può dire qualcosa del suo viaggio a Parigi e di quello che sta per affrontare?
“E’ una buona cosa incontrare gli altri presidenti. Mi è capitato a Madrid con Florentino Perez e in Cina, dove abbiamo incontrato Karl-Heinz Rummenigge. Nasser Al-Khelaifi ci ha invitato a Parigi. È stato un piacere andarci perché abbiamo già giocato due volte con il Paris Saint-Germain. Allo stesso tempo, per esempio, l’altra sera ho cenato con il vice presidente del Monaco. E’ una questione di relazioni. È importante che i grandi club abbiano dei buoni rapporti tra loro. È per questo che insisto sull’importanza di avere buone relazioni anche tra i club di Serie A”.
Perché ha deciso per un lungo ritiro della squadra?
“Il ritiro è stata una decisione presa da Roberto Mancini, insieme alla nostra dirigenza. Penso sia una cosa positiva. È un bene per i giocatori avere l’occasione di restare insieme per tre-quattro giorni. In tranquillità, per fare gruppo”.
Per quanto riguarda il partner che sta cercando in Cina, ci sono novità? Si parla della Hainan Airlines. Questo partner acquisirebbe parte delle sue quote?
“A questo proposito ho visto che è stata fatta un po’ di confusione. Stiamo cercando degli sponsor a livello globale, ovunque. Sì, noi stiamo cercando dei partner, ma intesi come sponsor. Hainan sta cercando una collaborazione a livello di sponsorship, ma allo stesso modo abbiamo parlato con altre compagnie aeree, sempre come potenziali sponsor. Non abbiamo parlato con nessuno seriamente per quanto riguarda l’acquisizione di quote. In futuro non si sa mai, non possiamo chiudere gli occhi perché il mondo sta diventando sempre più globale e perché è positivo se troviamo partner che possano contribuire a far crescere l’Inter”.
Icardi piace molto a Mourinho. Resterà all’Inter?
“Icardi fa parte di un progetto. Murillo, Miranda, Medel, Kondogbia ad esempio, così come Icardi, fanno parte di un progetto. Lo stesso vale per Telles, Ljajic, Jovetic e gli altri. Abbiamo un piano che li include tutti. Palacio, per esempio, ha rinnovato, con Nagatomo ne stiamo parlando ora. Vogliamo costruire un blocco che possa rimanere per 2-3 stagioni. Non possiamo cambiare la squadra tutti gli anni. Quindi dobbiamo mantenere la struttura della rosa e magari comprare ancora 2-3 giocatori”.
Rimarrete con questa squadra anche se non andrete in Champions League?
“Sì. La Champions è il nostro obiettivo, poi chiaramente può capitare che a volte i risultati non siano quelli sperati. Per noi è davvero importante la partita contro la Sampdoria. Credo che mi incontrerò a pranzo anche con il presidente Ferrero nei prossimi giorni. Mi fa piacere tenere i rapporti. Adesso, però, pensiamo a domani”.

serie A

Inter
Protagonisti:
erick thohir

Fonte: Repubblica

Commenti