Giulio Delfino: “Dieci partite sono tantissime e tutto può succedere in chiave primo e secondo posto”

delfinoA Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giulio Delfino, giornalista

“10 partite sembrano poche, ma sono tantissime e tutto può succedere in chiave primo e secondo posto. Chi gioca per primo ha la testa un po’ più sgombra, a differenza di chi gioca dopo che invece ha più pressione. Se la Juve facesse un passo falso, il Napoli sarebbe obbligato a vincere e se invece i bianconeri vincessero, battere il Palermo sarebbe determinante in chiave classifica.

Con la media di Ronaldo è difficile vincere la scarpa d’oro, anche perché in Spagna si segna di più rispetto all’Italia, per cui credo sia favorito su Higuain. Questo trofeo ha un significato per i calciatori, ma agli addetti ai lavori un po’ meno”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti