Sarri: “Pensiamo solo a noi stessi. I ragazzi? Sono sereni”

C’è soddisfazione nelle parole di Maurizio Sarri dopo la vittoria contro il Palermo anche se i tre punti sono arrivati con un calcio di rigore di Higuain: “Noi dobbiamo pensare solo alla nostra partita, la squadra ha fatto bene, a tratti l’ho vista però troppo leziosa, più a divertirsi che alla ricerca di chiudere la partita – ha spiegato – Ma questo significa che giochiamo anche con scioltezza. Dispiace non averla chiusa. Poteva essere una partita rischiosa per gli eventi che hanno coinvolto il Palermo che, infatti, è stato molto determinato. Manca un po’ di cattiveria, nell’attacco dell’area di rigore”.

Un elogio alla difesa ma alla prestazione difensiva generale della squadra: “Mi ha fatto piacere stasera non aver subito gol, perché ultimamente ne avevamo sempre preso uno anche se i gol subiti sono arrivati su episodi”.

Ma in casa Napoli sembra tornato il sereno: “Abbiamo passato un periodo un po’ meno gioioso, ma adesso vedo tranquilli e sereni i ragazzi. Non è che possiamo fare molto di più se le altre squadre vincono sempre. Abbiamo 64 punti, uno in più di tutti quelli fatti lo scorso anno”.

Fonte: SkySport

Commenti