Lazio, Lotito: “Daremo filo da torcere a tutti”. Ma per lo Sparta è emergenza

Lazio, Lotito: "Daremo filo da torcere a tutti". Ma per lo Sparta è emergenzaROMA – Non solo la prima vittoria di Pioli in campionato dopo una trasferta europea e il ritorno al gol di Klose in Serie A dopo oltre 9 mesi. Il successo della Lazio sull’Atalanta è riuscito addirittura a far rompere il silenzio del presidente Lotito, che non parlava del club biancoceleste da moltissimo tempo. 
 
LOTITO: “DAREMO FILO DA TORCERE ALLE SQUADRE MIGLIORI” – La modalità è come sempre quella del comunicato, ma è già qualcosa: “La S. S. Lazio ha conseguito ieri sera una straordinaria vittoria contro l’Atalanta. Abbiamo ritrovato un grande campione, Klose, che ha trascinato la squadra verso il successo. Davanti al nostro pubblico abbiamo fatto vedere a tutti che la Lazio c’è ed è pronta a giocare al massimo fino all’ultimo secondo di questo campionato per riuscire a centrare il miglior piazzamento possibile in classifica. L’aquila della S. S. Lazio vola ancora alto e daremo filo da torcere alle squadre migliori di questo campionato puntando sul nostro essere squadra coesa e sempre pronta a dare il meglio per i nostri tifosi”. Che anche ieri, però, almeno quei pochi che si sono presentati allo stadio Olimpico, hanno manifestato il loro malessere e la contestazione nei confronti del presidente. Una situazione di stallo che difficilmente si risolleverà con questi comunicati.

GUARDA LA SINTESI DI LAZIO-ATALANTA
 
BISEVAC VERSO IL RIENTRO, PER KONKO È CORSA CONTRO IL TEMPO
 – E che non aiuta nemmeno la squadra a rendere al meglio. Anche in vista della partita di ritorno con lo Sparta Praga lo Stadio Olimpico, nonostante l’importanza della sfida, le previsioni non dovrebbero portare più di 25 mila persone sugli spalti. Se ne farà una ragione Pioli, che già deve barcamenarsi tra le varie defezioni: alla seduta di scarico mattutina non ha partecipato nessuno tra Konko, Milinkovic, Basta, Radu e Djordjevic. Bisevac è sceso in campo, ma solo per un lavoro differenziato. Il centrale serbo non dovrebbe avere comunque problemi a recuperare per giovedì, mentre sarà una corsa contro il tempo per il recupero di Konko. Il suo rientro è fondamentale, perché diventerebbe l’unico terzino oltre a Lulic: Radu e Basta non ci saranno per infortunio, Patric e Braafheid non sono nemmeno in lista Uefa. Se Konko non ce la facesse, insomma, sarebbe un bel problema e a destra dovrebbe scalare uno tra Mauricio o Bisevac. 
 

serie A

ss lazio
Protagonisti:
claudio lotito

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 376 volte