Atalanta, Reja cerca conferme: ”Siamo carichi, salvezza vicina”

Atalanta, Reja cerca conferme: ''Siamo carichi, salvezza vicina''Edy Reja (agf) BERGAMO –  “I ragazzi sono carichi, la vittoria contro il Bologna è stata una liberazione ma non siamo ancora salvi: dietro corrono molto”. E’ decisamente più sereno Edy Reja rispetto alle settimane precedenti: prima della sosta, la sua Atalanta ha ritrovato la vittoria che mancava da ben 14 turni. Ora c’è un altro impegno casalingo contro il Milan di Mihajlovic: “Lo conosco da tempo, è un motivatore e vorrà fare risultato, ma anche noi abbiamo questa necessità”.

“BONAVENTURA STRAORDINARIO” – Partita speciale per Giacomo Bonaventura, punto di forza dei rossoneri cresciuto proprio a Bergamo. Per Reja è il pericolo numero uno: “E’ straordinario, qui a Bergamo lo conoscete bene. Poi c’è Bacca, che attacca gli spazi a meraviglia, gioca sulla linea del fuorigioco e ti può fregare quando vuole”. La salvezza non è ancora in tasca: “Mi aspetto un approccio uguale all’ultima partita. La vittoria è stata una liberazione per tutti, anche se non basta: c’è ancora un po’ di paura. Adesso pensiamo solo al Milan, abbiamo necessità di punti e prestazione, perché un successo potrebbe darti sicurezze. Cuore, gambe e testa, soprattutto quest’ultima ti fa fare la prestazione: non abbiamo tempo da perdere perché dietro fanno punti e domenica andremo in campo per conquistare il massimo”.

PINILLA FAVORITO SU BORRIELLO –  In ottica formazione si va verso la conferma del 4-2-3-1, con Pinilla unica punta: nonostante l’impegno in nazionale, il cileno (che ha siglato una doppietta contro il Venezuela) sembra aver vinto il ballottaggio con Borriello. Qualche dubbio sulle condizioni di Conti, tornato con una botta alla caviglia dagli impegni in azzurro, ma anche Toloi e Brivio hanno accusato piccoli problemi durante la pausa. “Pinilla è molto carico, sta benissimo dal punto di vista fisico e pertanto sarà della partita. Kurtic ci dà equilibrio a metà campo, si deve adattare in quel ruolo a destra, ma lo aveva già fatto a Firenze, un po’ di sacrifcio non gli costa, spero che sia anche propositivo”. In difesa, in caso di forfait di Toloi, dovrebbe giocare Stendardo.

atalanta

serie A
Protagonisti:
edy reja

Fonte: Repubblica

Commenti