Daniele Dallera: “Napoli, bisogna rinnovare il contratto di Sarri e studiare il piano per il futuro

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Daniele Dallera, giornalista

“Ho sempre avuto fiducia nel Napoli e nel lavoro di Sarri, anche quando le cose non andavano bene. Sono convinto che le difficoltà il tecnico le ha superate in bellezza ed ha offerto sempre un gioco piacevole combattendo e lottando ad armi pari con la Juventus. La stagione del Napoli è stata grande ed è chiaro che un po’ di rammarico c’è se si guarda al grande obiettivo tricolore, ma a conti fatti ritengo che il bilancio sia più che positivo.

Il mercato del Napoli non è stato fatto bene e la responsabilità è della società. Sono convinto che se a gennaio fossero arrivati altri calciatori, Sarri avrebbe avuto la panchina più lunga e probabilmente avrebbe potuto lottare per lo scudetto più a lungo, perché forse non ci sarebbero stati cali e nemmeno tutte quelle polemiche.

E’ chiaro che festeggio il ritorno di Higuain, ma darei spazio a Gabbiadini perché questa ultima fase di campionato può dare la giusta dimensione di un giocatore che può rivelarsi importantissimo per il futuro. Non credo ci siano disarmonie tattiche tra Higuain e Gabbiadini che penso possano giocare insieme.

Il Napoli deve fermare immediatamente il tormentone che si è già aperto con Sarri. Bisogna rinnovare il contratto del tecnico e studiare il piano per il futuro”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti