Pierluigi Pardo: “In questo ultimo mese il Napoli poteva essere diverso, ma non lo è stato per un deficit caratteriale”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista

“Il calendario è più favorevole al Napoli che alla Roma, ma c’è da capire come gli azzurri assorbiranno la sconfitta immeritata dell’Olimpico. Il secondo posto è l’obiettivo, il terzo posto è l’incubo per cui il Napoli non è in una situazione comodissima, ma credo abbia più possibilità di accedere alla Champions diretta rispetto alla Roma.

Nelle ultime partite ho visto un deficit di personalità del Napoli, ma la lotta con la Juve era impari visto il ritmo dei bianconeri e questa è la realtà, poi può piacere o non piacere. In questo ultimo mese il Napoli poteva essere diverso, ma non lo è stato per un deficit caratteriale. Juve a parte, ogni altra squadra è come il Napoli e anche la Roma non ha approfittato delle cadute azzurre.

La differenza di minutaggio tra i titolari e le riserve è enorme e credo che Mertens e Gabbiadini avrebbero giocato di più anche alla Juve, per cui Sarri ha fatto una scelta ed ha anche funzionato”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 512 volte