Maran: “A Roma vogliamo fare l’ ennesima impresa”

maranIl tecnico del Chievo, Rolando Maran, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Roma: “Vogliamo oltrepassare i 50 punti se riusciamo e abbiamo tutte le carte per poterlo fare”.

Sulle ambizioni e motivazioni della Roma: “intanto giocheremo in una bella cornice che fa bene al calcio. I loro obiettivi non ci devono interessare. Troveremo una Roma molto motivata ma non è detto che l’esito delle partite sia quello che si aspettano tutti, anzi. Noi ci aspettiamo di far bene. Io feci il mio esordio in Serie A da allenatore proprio contro la Roma, dove loro ci pareggiarono nel recupero e venne fuori un bel 2-2, preludio a un’annata fantastica. Per la partita di domani posso dire che ci saranno gli stimoli giusti, vogliamo fare l’ennesima impresa”.

Su Totti: “Ci dobbiamo complimentare con lui per quello che ha fatto. Sia da esempio per ogni ragazzino che si avvicna al calcio”.

Pellissier per il Chievo come Totti per la Roma:Bello per Sergio che venga accostato in una giornata così alla storia di Totti. Lui titolare all’Olimpico? Sta bene ed è fra i papabili”.

fonte – TMW

Commenti

Questo articolo è stato letto 799 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!