Paolo Cannavaro: “Cavani e Higuain sono due giocatori diversi. Il Pipita quando tocca la palla la accarezza, sembra Zidane”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Paolo Cannavaro, difensore

“Il secondo posto è fondamentale per il Napoli, ieri ho esultato molto alla vittoria sul Torino, ho detto “ci siamo quasi”. Rispetto a quando c’ero, il gruppo è diventato da forte a fortissimo e adesso a Napoli vengono giocatori già fortissimi.

Cavani e Higuain sono due giocatori diversi. Il Pipita quando tocca la palla la accarezza, sembra Zidane. Lo vedo molto più carico rispetto agli anni scorsi e i numeri lo esprimono appieno, è indiavolato.

Noi sabato ci giochiamo davvero tanto, siamo la sorpresa del campionato e speriamo di finire col botto”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti