Inter, Brozovic in partenza: “Ma resta con un contratto migliore”

Inter, Brozovic in partenza: "Ma resta con un contratto migliore"Marcelo Brozovic (agf) MILANO – Dopo la prima parte di stagione passata avvolto nell’anonimato Geoffrey Kondogbia è sbocciato. A dirlo sono i numeri. Il giocatore, che non ha mai nascosto di aver avuto qualche difficoltà nei primi mesi per il cambio di Paese e di campionato, è – come sottolineato dalle statistiche – il primo interista per contrasti vinti e dribbling riusciti. Il francese ne ha effettuati 71, meglio della coppia centrale di difesa formata da Murillo-Miranda. I due sono fermi rispettivamente a 65 e 59. L’altro dato significativo è legato ai dribbling riusciti, che sono 51 contro i 49 di Brozovic e i 41 di Jovetic. L’ex Monaco, sul quale Roberto Mancini ha intenzione di puntare con forza anche la prossima stagione, è, inoltre, arrivato sul gradino più basso del podio interista per numero di passaggi riusciti nella metà campo avversaria – davanti a lui Brozovic e Medel – e di palloni recuperati, prima di Kondogbia, Medel e Miranda. A lasciare una traccia importante nelle statistiche nerazzurre è anche Ivan Perisic, altro giocatore che rientra nel piano tecnico di Mancini per il prossimo anno. L’esterno offensivo ha terminato la sua prima stagione in Serie A emergendo per numero di assist forniti: con sei si è piazzato davanti al connazionale Marcelo Brozovic fermo a quota 5 e agli argentini Rodrigo Palacio e Mauro Icardi. Inoltre, l’ex Wolfsburg è primo per i cross su azione. Per lui 111 contro gli 84 di Yuto Nagatomo e i 68 di Alex Telles.

L’Inter guarda con soddisfazione i numeri di Kondogbia e Perisic e se li tiene stretti. Non è così per Marcelo Brozovic. Nonostante le sue statistiche siano eccellenti – è primo nella classifica dei passaggi riusciti nella metà campo avversaria e come marcatore dopo gli attaccanti, è secondo nei passaggi riusciti con 1375 e per dribbling riusciti – l’Inter ha fissato il prezzo di vendita sulla base di 35 milioni. Il giocatore è sulla lista dei partenti da tempo, ma a inasprire i rapporti con i dirigenti interisti e – forse – ad accelerare ‘l’operazione uscita’ sono state le frasi pronunciate ieri dal suo agente (“Marcelo sta bene all’Inter, ma vorrebbe giocare la Champions League. Penso che lui resterebbe se l’Inter gli offrisse un contratto migliore. Finora il club non ha dato segnali in questo senso, quindi traggo la conclusione che potrebbe venderlo”).

Inter

serie A
Protagonisti:
marcelo brozovic

Fonte: Repubblica

Commenti