Sassuolo nel mirino dell’UEFA per il fair-play finanziario: possibile sanzione

Grazie al 6° posto ottenuto in campionato ed alla contemporanea sconfitta del Milan nella finale di Coppa Italia contro la Juventus, il Sassuolo nella prossima stagione disputerà l’Europa League.

Secondo quanto riportato da Calcio&Finanza c’è però da dire come ad influenzare la campagna acquisti e le scelte della società neroverde in vista della prossima ed incredibile annata europea possa essere il fair-play finanziario.

Il regolamento stabilisce infatti che se una sponsorizzazione supera il 30% della cifra complessiva dei ricavi della società (22 milioni su 62, ossia il 35% dall’ultimo bilancio), l’UEFApuò decidere di ‘adeguare’ il ricavo ad un valore che ritiene maggiormente adeguato, ossia diminuire l’entità della sponsorizzazione.

Per poter capire se questo accadrà o meno bisognerà aspettare il bilancio al 31 dicembre 2015. Non è comunque detto che l’UEFA decida di intraprendere la strada verso questa decisione ed applicare una sanzione.

Sanzione che, in ogni caso, andrebbe ad essere irrogata per la stagione 2017-2018 e non per quella corrente, restando così salva la possibilità per Di Francesco ed i suoi ragazzi di poter accedere alla fase a gironi dell’Europa League tramite i preliminari.

fonte, goal.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 1084 volte