Ciro Venerato: “Vrsaljko? L’Atletico gli offre quasi 2 milioni mentre il Napoli è fermo a 1.2milioni”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista

“L’operazione Lapadula dipende dal Napoli, ma credo che alla fine il presidente del Pescara sarà accontentato. Il ragazzo non ha detto no alla Juve non perché è pazzo, ma perché ha capito che ove mai andasse alla Juve, poi verrà girato in prestito in qualche altro club. Per ciò che concerne l’affare Lapadula, però, fino al 9 giugno non se ne farà nulla, ma per fine mese il Pescara per questioni di bilancio dovrà venderlo.

Vrsaljko? L’Atletico gli offre quasi 2 milioni mentre il Napoli è fermo a 1.2milioni. Il club azzurro non arriverà a quella cifra, per cui toccherà anche al Sassuolo fare la sua parte.

Milik? Il Napoli lo ha sondato, lo ha fatto in maniera cautelativa.

Giuntoli oggi potrebbe sentire l’intermediario della trattativa Zielinski. L’offerta è di 8 milioni più 2 di bonus facilmente raggiungibili e più 2 di difficile raggiungimento e il Napoli vorrebbe inserire anche qualche calciatore nella trattativa.

Il Napoli mi dice che Reina resterà in azzurro, ma c’è un dato di fatto: il Napoli ha chiesto la valutazione di Neto alla Juve che non è disposto a darlo in prestito, ma a cederlo solo a titolo definitivo e nella valutazione globale dell’area tecnica, Neto è ritenuto pronto per il Napoli, mentre Sportiello ha bisogno di almeno un altro anno di apprendistato.

Pochi giorni fa il procuratore di Szczęsny ha ricevuto una chiamata del Napoli per capire se fosse stato riscattato dalla Roma”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 745 volte