PALLANUOTO – Playout, domani Modugno-Rari Nantes

Il tempo della verità è arrivato. La Cargomar Rari Nantes Napoli è pronta per gara-1 dei playout salvezza. Domani, sabato 4 giugno, la squadra di Marsili va a caccia del colpaccio a Bari, dove alle 15 è in programma gara-1 della serie con il GP Modugno. Il sette luciano vuole evitare a tutti i costi una retrocessione in C che sarebbe uno schiaffo alla storia stessa della pallanuoto, napoletana e nazionale.

Nessun problema di formazione tra i biancocelesti. Tutti disponibili per la partita che può riscattare la stagione. Il Modugno ha chiuso il girone 3 al terzultimo posto con 10 punti, due in meno della Cargomar, che però ha concluso la regular season nel girone 4 in penultima posizione. Ecco perché Truppa e compagni dovranno cercare a tutti i costi di ribaltare il fattore campo. Gara-2 è in programma sabato 11 alla Scandone, l’eventuale bella sabato 18 nuovamente in Puglia.

Per due giocatori rarinantini quella con il Modugno è una sorta di derby del cuore: Casieri e Gregorio, infatti, sono due ragazzi del ’99 cresciuti pallanuotisticamente proprio tra le fila della società pugliese, con cui l’anno scorso hanno conquistato lo scudetto under 17. Il Posillipo, che li ha ingaggiati in estate, li ha poi girati alla Rari con la formula del doppio tesseramento ed ora si ritrovano ad affrontare il loro club d’origine.

Dovremo scendere in vasca con la giusta carica, ma anche con la necessaria serenità: la pressione è tutta sulle loro spalle”, sottolinea il tecnico partenopeo Elios Marsili. “Tutti i favori del pronostico sono per il Modugno, noi andremo a Bari per fare la nostra partita. Cercheremo di sorprenderli, giocando con intelligenza. Dovremo ribaltare lo svantaggio nel fattore campo ed abbiamo due occasioni per farlo. Naturalmente, farlo alla prima partita ci consentirebbe di giocarci poi tutto alla Scandone, davanti al pubblico di casa”. Quindi un appello che va dritto al cuore, alla tradizione stessa della Rari: “Rappresentiamo un circolo che ha 111 anni di storia, una squadra come la Rari Nantes Napoli non può finire in C. Dovrà essere questo il pensiero che dovrà aiutarci e farci moltiplicare gli sforzi in questi playout”.

La sfida tra GP Modugno e Cargomar Rari Nantes Napoli, valevole quale gara-1 dei playout per la permanenza in serie B, sarà diretta dagli arbitri Fusco e Rovandi.

Commenti