Montervino: “Koulibaly irriguardoso nei confronti del Napoli, ecco cosa farei se fosse in Giuntoli…”

L’ex capitano del Napoli, Francesco Montervino, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Marte Sport Live soffermandosi, tra le altre cose, sul club azzurro. Koulibaly? Sinceramente non mi sembra il modo corretto per chiedere un aumento, lo trovo irrispettoso nei confronti di una società che ha creduto ciecamente in lui permettendogli di affacciarsi su palcoscenici di livello, oltre che nei confronti di alcuni compagni ineccepibili dal punto di vista etico. Se fossi io il direttore sportivo del Napoli lo farei soffrire prima di accordargli l’ingaggio richiesto. Gabbiadini? Impossibile trattenerlo anche perchè giocherebbe pochissimo anche il prossimo anno. Lapadula, invece, accetterebbe meglio la panchina”.

fonte – areanapoli

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!