PALLANUOTO – Playout, la Rari Nantes riceve il Modugno in gara-2

La Cargomar Rari Nantes fa appello a tutte le energie, alla spinta della storia, alla forza di una tradizione che non può essere svilita da una retrocessione in C. Domani, sabato 11 giugno, la squadra di Marsili riceve il GP Modugno in gara-2 dei playout per la permanenza in serie B. Appuntamento alle 15 alla Scandone, per i biancocelesti non ci sono alternative: devono vincere per  restare aggrappati alla speranza e portare la serie alla bella, che si giocherebbe sabato 18 in Puglia.

Imperativo categorico per i napoletani è quello di dimenticare gli sprechi di gara-1, persa beffardamente ai rigori dopo essere stati in vantaggio di tre gol ad inizio ultimo quarto. Una mazzata da cui, necessariamente, Truppa e compagni devono rialzarsi. In gara-2 non ci sarà Montesano, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo dopo l’espulsione rimediata nella prima partita. Due, invece, le giornate di stop comminate al pugliese Bellini, autore di una brutalità: per lui, indipendentemente dal risultato di gara-2, la stagione è già finita.

“Siamo ancora in grado di ribaltare la situazione, dobbiamo soltanto ripetere la prestazione di sabato scorso”, osserva il tecnico Elios Marsili. “Per tre tempi e mezzo abbiamo visto una grande Rari, capace di subire soltanto 3 reti e di mantenere sempre un vantaggio rassicurante. Poi negli ultimi 4′ di gol ne abbiamo subiti 4, quasi uno ad azione. Purtroppo è successo tutto quanto di negativo poteva succedere, abbiamo mostrato tutti quelli che sono i nostri limiti, anche a causa della stanchezza, della tensione, del nervosismo, di una certa rilassatezza che può essere subentrata dopo la brutalità a favore. Abbiamo perso ai rigori, ma da sabato abbiamo davvero la consapevolezza di potercela fare. Questa serie si può vincere, anzi adesso ci crediamo ancora di più”. Per l’allenatore della Cargomar sarà fondamentale “giocare con calma, senza affrettare azioni e conclusioni. Dobbiamo mantenere i nervi saldi. Nonostante tutto, siamo carichi e positivi. Nel viaggio di ritorno dopo gara-1 ho visto alcuni ragazzi cacciare qualche lacrima, ma non è ancora finita, tutt’altro. Anzi, ora ci metteremo ancora più grinta e determinazione”.

La sfida tra Cargomar Rari Nantes Napoli e GP Modugno, valevole quale gara-2 dei playout per la permanenza in serie B, sarà diretta dagli arbitri Baretta e Ibba.

 

Commenti