Lazio, il sì di Bielsa slitta ancora. Ma Lotito è sicuro di convincerlo

Lazio, il sì di Bielsa slitta ancora. Ma Lotito è sicuro di convincerloMarcelo Bielsa  ROMA  – L’estenuante telenovela va avanti, ma ora filtra un po’ più di ottimismo. Il sì di Bielsa è molto più vicino, a seguito dell’ennesima modifica al contratto apportata dal segretario generale della Lazio Armando Calveri, che direttamente in loco sta tentando di conquistare “El Loco”. A sorpresa la trattativa (perché al momento dell’inizio della “missione Argentina” si pensava che la firma fosse solo una formalità visto che l’accordo era stato già trovato con gli avvocati di Bielsa) è andata avanti tutta la notte senza sosta.

I RIPENSAMENTI DEL “LOCO” – Calveri in questi giorni è stato costretto agli straordinari e ha dovuto far ricorso a tutte le competenze acquisite nel corso dei suoi 17 anni da dirigente, gli ultimi 6 con il diploma di direttore sportivo. Ha trattato e modificato più volte il contratto, sottoponendolo ogni volta all’attenzione di Bielsa. Che puntualmente ha chiesto qualcosa di diverso rispetto a quanto era stato stabilito in precedenza insieme ai suoi avvocati, stupiti pure loro da questi continui ripensamenti in corsa. Anche la dirigenza della Lazio ha cominciato a pensare che dietro questa strategia ci fosse una sorta di ripensamento del tecnico argentino, ma Lotito stavolta non si è lasciato intimorire e lo sta accontentando in ogni sua richiesta, sia fiscale che tecnica.

L’OSTINAZIONE DI LOTITO – Non può permettersi di farselo sfuggire, il presidente biancoceleste, non dopo aver “sedotto e abbandonato” Prandelli, a cui aveva dato la sua parola salvo poi scomparire. Non poteva dopo aver lasciato che Mihajlovic e Mazzarri, trattati in precedenza, si accasassero rispettivamente a Torino e Watford. Non poteva, infine, dopo essersi lasciato “scippare” dalla Nazionale il suo prescelto per la panchina, Giampiero Ventura. Dopo tutto questo via vai di nomi, restare alla fine con Simone Inzaghi lascerebbe un retrogusto tra il comico e il grottesco, alimentando il malumore di una piazza già esasperata. Per tutti questi motivi Lotito non sta mollando la presa su Bielsa ed è convinto che a breve avrà la meglio. Filtra ottimismo tra i dirigenti biancoceleste, che oggi aspettano la tanto agognata firma del tecnico per regalarsi la possibilità di iniziare qualcosa di diverso rispetto al passato. 

IN CILE I TIFOSI ANCORA LO RINGRAZIANO – Un percorso che può rivelarsi molto complicato vista la personalità e le esigenze di Bielsa (che già nel corso di questa trattativa ha fatto capire di che pasta sia fatto), ma che se portato avanti può consentire di crescere sul serio, come accaduto nelle precedenti esperienze del “Loco”. Basta dare uno sguardo ai commenti dei tifosi cileni dopo la vittoria per 7-0 sul Messico, molti dei quali sono ringraziamenti verso Bielsa, “l’uomo da cui è partito tutto e grazie al quale è stato possibile diventare la squadra competitiva di oggi”. Insomma non è un allenatore “normale”, è qualcosa di più. E Lotito lo ha capito.

ss lazio

serie A
Protagonisti:
marcelo bielsa
claudio lotito

Fonte: Repubblica

Commenti