Inter, Mancini-Thohir: vertice negli Usa. Jovetic: “Mai pensato di andarmene”

Inter, Mancini-Thohir: vertice negli Usa. Jovetic: "Mai pensato di andarmene"Mancini e Thohir (ansa) MILANO – I prossimi saranno giorni importanti per il futuro dell’Inter. Nelle prossime ore è in programma il primo confronto tra Roberto Mancini e il presidente Erick Thohir, lunedì è, invece, in arrivo negli States il direttore sportivo Piero Ausilio per fare il punto sul mercato, mentre tra mercoledì e giovedì è fissato il vertice tra il tecnico, Thohir e i dirigenti di Suning. L’ex City nella riunione con il tycoon chiederà chiarimenti al numero uno dell’Inter spiegando il suo punto di vista. Ma, sarà quello di metà settimana l’incontro più importante e in qualche modo decisivo per continuare a ‘stare insiemè (Inter e tecnico) serenamente. E’, infatti, ai nuovi padroni che il Mancio domanderà chiarezza sui programmi futuri e sugli obiettivi stagionali, ovviamente, senza tralasciare il mercato. Uno dei nodi principali su cui discutere e che ha fatto nascere le frizioni tra il tecnico e la società.

E’, di fatti, proprio in base alla campagna acquisti che si definiscono le strategie e i progetti. Se si punta ai solo giovani di prospettiva è complicato restare ai vertici e arrivare tra le prime tre in classifica, come richiesto da Suning. Per questo, l’allenatore, che cammina accompagnato dal suo malcontento, vuole vederci chiaro e desidera che la proprietà sia trasparente anche con i tifosi. Oltre al calciomercato uno dei temi da affrontare è l’assenza di punti di riferimento in società. Tutti in casa Inter – nessuno escluso – si sentono avvolti nel caos e naviganti a vista. Mancini, in tal senso, chiederà di avere dei punti fermi e dei dirigenti con i quali confrontarsi. Durante il vertice, inoltre, sarà richiesta alla nuova proprietà la possibilità di alzare l’offerta per Antonio Candreva, oggi ferma a 20 milioni. Altra faccenda sulla quale soffermarsi sarà quella legata a Mauro Icardi. In sintesi: il giocatore vuole un adeguamento e restare in nerazzurro, ma ora con l’addio di Higuain al Napoli – direzione Juventus – potrebbero esserci colpi di scena.
 
JOVETIC: “MAI AVUTO DUBBI SULL’INTER” –
“C’è la voglia di essere protagonisti c’è, come l’anno scorso e ancora di più. Il passato l’ho dimenticato, guardo sempre al futuro, voglio concentrarmi sulla nuova stagione. Mai avuto dubbi sul rimanere all’Inter”, commenta Stevan Jovetic a Mediaset. “La Juventus è forte – prosegue – sono arrivati tre giocatori ma non sono preoccupato a me piace sfidare le squadre così. Se arriveranno rinforzi all’Inter faranno bene ma non sta a me parlarne. Siamo contenti che sia arrivato un gruppo importante come Suning, che ha voglia di rinforzare sempre di più la squadra. Noi pensiamo al campo però e puntiamo a tornare in Champions. Il mister sta bene, è tranquillo e carico come sempre”

fc inter

calciomercato
Protagonisti:
Roberto Mancini
antonio candreva
stevan jovetic

Fonte: Repubblica

Commenti