Le probabili formazioni della 2ª giornata di Serie A

È già tempo di big match in serie A: la seconda giornata scatta con gli anticipi Lazio-Juve e Napoli-Milan e si chiuderà domenica con Inter-Palermo, alle 18, e sette gare in contemporanea alle 20.45.

LAZIO-JUVENTUSSabato ore 18
Lazio: Simone Inzaghi ritrova Lulic, Felipe Anderson e Radu e valuta di inserirli tutti dal 1′ con Milinkovic-Savic, Lombardi e Hoedt che dovrebbero andare in panchina. Il tecnico pensa anche a un cambio di modulo: nel 3-4-3 esordio di Bastos dal 1′, con Basta e Lukaku sulle fasce, mentre Kishna è l’altro escluso del tridente con Immobile confermato centravanti. Ancora fuori Keita.
Juventus: l’ora di Pjanic potrebbe non essere ancora arrivata: fuori con la Fiorentina perché non al meglio, il bosniaco dovrebbe andare in panchina anche all’Olimpico con Lemina favorito per giocare di nuovo davanti alla difesa mentre Khedira e Asamoah saranno le due mezzali. Scontata la presenza di Dybala, Allegri ha annunciato che il suo partner d’attacco sarà Mandzukic e non Higuain. Assente sicuro Bonucci (out per “problemi personali”), il terzetto difensivo sarà composto da Barzagli-Benatia-Chiellini davanti a Buffon. Dubbi sui due esterni: Dani Alves ed Evra hanno sorpassato Lichtsteiner e Alex Sandro.

NAPOLI-MILANSabato ore 20.45
Napoli: Jorginho torna a disposizione dopo aver scontato la squalifica e si riprenderà il posto davanti alla difesa nel 4-3-3, con Valdifiori che andrà in panchina. Dopo i due gol a Pescara, Mertens si candida a un posto da titolare al posto di Insigne, probabile chance dal 1′ per Milik con Gabbiadini in panchina. Ancora fuori Tonelli e Giaccherini.
Milan: Montella perde in un solo colpo Paletta, squalificato, e Bertolacci, infortunato. Rispetto al 3-2 col Torino sicura almeno una novità, dunque, con Gustavo Gomez candidato a far coppia con Romagnoli in difesa: a centrocampo si va verso la conferma di Kucka-Montolivo-Bonaventura con Suso-Bacca-Niang nel tridente. De Sciglio potrebbe scalzare Antonelli nel ruolo di terzino sinistro.
INTER-PALERMODomenica ore 18
Inter: Nuovo modulo, 4-3-3, Banega regista, Santon e Perisic titolari, ovviamente come Murillo, al rientro dalla squalifica: ecco i possibili cambi di De Boer rispetto alla sconfitta col Chievo alla prima giornata. In panchina Ranocchia, dunque, e forse anche D’Ambrosio. Nel tridente Eder a destra (è favorito su Candreva) e Icardi al centro, in mediana spazio anche e Medel e Kondogbia.
Palermo: Ballardini cambia qualcosa dopo la sconfitta col Sassuolo e schiera un più prudente 3-5-1-1 con Quaison dietro l’unica punta Nestorovski, in vantaggio su Balogh. In difesa confermato solo Vitiello: Goldaniga dovrebbe rilevare lo squalificato Rajkovic, Andelkovic è favorito su Cionek. Nel centrocampo a cinque spazio a Chochev.
CAGLIARI-ROMADomenica ore 20.45
Cagliari: Rastelli è orientato a confermare in blocco gli undici giocatori scesi in campo all’esordio contro il Genoa. Sarà 3-5-2, dunque, con Isla e Murru esterni, Di Gennaro in cabina di regia e la coppia d’attacco Borriello-Sau. Ancora indisponibili Joao Pedro e Farias.
Roma: recuperato Florenzi, insidia Bruno Peres per il ruolo di terzino destro. Juan Jesus (contusione alla gamba destra) e Totti (problema alla caviglia) recuperano solo per la panchina. In difesa conferme per la coppia Manolas-Vermaelen davanti a Szczesny. De Rossi titolare insieme a Strootman a centrocampo con Nainggolan più avanzato. Davanti possibile spazio per El Shaarawy, che col Porto non è neppure entrato, probabile panchina per Dzeko.
CROTONE-GENOADomenica ore 20.45
Crotone: tre possibili facce nuove nel Crotone: il neo acquisto Rosi potrebbe rilevare Sampirisi a destra, Rohden stavolta è in vantaggio su Capezzi, il recuperato Tonev farà parte del tridente con Palladino e uno tra Simy e Stoian.
Genoa: Tutti a disposizione per Juric che potrebbe optare per una sola novità rispetto alla formazione scesa in campo contro il Cagliari con Muñoz favorito su Gentiletti: sicuro il modulo (3-4-3), davanti dovrebbero giocare ancora Pandev (in vantaggio su Nctham), Pavoletti e Ocampos. In porta ci sarà ancora Lamanna: è possibile che Perin ritrovi il posto da titolare dopo la sosta.
FIORENTINA-CHIEVODomenica ore 20.45
Fiorentina: In attesa di capire gli sviluppi delle trattative di mercato, Kalinic dovrebbe partire titolare in quella che potrebbe essere la sua ultima partita in maglia viola: nei prossimi giorni, ovviamente, se ne saprà di più. Intanto è certo il recupero di Borja Valero, così come l’assenza di Rodriguez: il primo prenderà il posto di Chiesa rispetto alla gara dello Stadium, il difensore sarà sostituito da De Maio. Pepito Rossi potrebbe non essere nemmeno convocato.
Chievo: squadra che vince non si cambia: Maran orientato alla conferma di tutti gli undici giocatori che hanno battuto l’Inter con Dainelli favorito su Gamberini al centro della difesa e Inglese pronto a far coppia con Meggiorini in attacco, anche perché Floro Flores è ancora indisponibile. A centrocampo Castro, Radovanovic e Hetemaj, Birsa trequartista.
SAMPDORIA-ATALANTADomenica ore 20.45
Sampdoria: Skriniar rientra dalla squalifica e contende a Regini un posto al centro della difesa accanto a Silvestre, anche se al momento è in vantaggio l’italiano. Giampaolo ha a disposizione anche il nuovo acquisto Praet, ma dovrebbe confermare, dalla cintola in su, la squadra vista a Empoli, con Barreto, Torreira a Linetty a centrocampo e Alvarez dietro Quagliarella e Muriel.
Atalanta: Dramé recuperato dopo la botta alla testa e il conseguente malore subito contro la Lazio: dovrebbe però iniziare dalla panchina, con Spinazzola dirottato a sinistra e Conti dall’altro lato nel 3-4-3. Tridente D’Alessandro-Paloschi-Gomez, Masiello rileva Raimondi in difesa.
SASSUOLO-PESCARADomenica ore 20.45
Sassuolo: Di Francesco ritrova Duncan, al rientro dalla squalifica, e spera di poter contare anche su Gazzola e Defrel, non convocati per la trasferta di Europa League. Se non dovessero farcela, pronti Lirola e Matri. A centrocampo ancora fuori Missiroli (giocherà uno tra Biondini e Sensi), nel tridente spazio anche a Berardi e Politano.
Pescara: Oddo recupera Campagnaro e lo schiera titolare al centro della difesa al posto di Zuparic. Disponibili i nuovi acquisti Pepe, Aquilani e Bahebeck, nessuno dei tre dovrebbe giocare titolare, così come Manaj: davanti si va verso la conferma di Benali, Verre e Caprari.
TORINO-BOLOGNADomenica ore 20.45
Torino: l’infortunio di Ljajic si è rivelato meno grave del previsto, ma l’ex interista non è al meglio e Mihajlovic potrebbe lasciarlo in panchina: il tecnico recupera comunque Iago che formerà il tridente insieme a Belotti e probabilmente a Boyé. Baselli e il ritrovato Benassi (favorito su Acquah) dovrebbero giocare insieme a Vives a centrocampo, in difesa si va verso il debutto di Castan, in vantaggio su Moretti.
Bologna: Donadoni non ritrova ancora Donsah e perde pure Maietta: al centro difesa, accanto a Gastaldello, giocherà Oikonomou, mentre a centrocampo si va verso la conferma di Taider, Pulgar e Nagy (fuori Dzemaili). Tridente con Rizzo, Destro e Krejci, ancora panchina per Mounier.
UDINESE-EMPOLIDomenica ore 20.45
Udinese: Peñaranda ha un problema muscolare, ma stringe i denti e parte dal 1′ nel 4-3-1-2. Sicura l’assenza di Heurtaux, così come quella dello squalificato Thereau. A centrocampo Badu, Fofana e Hallfredsson. De Paul sarà il trequartista
Empoli: Martusciello deve fare a meno di Maccarone, espulso con la Samp e squalificato, e manderà in campo Gilardino dal 1′ in coppia con Pucciarelli. Tre dubbi per il tecnico toscano: Maiello-Dioussé e Buchel-Croce a centrocampo, Cosic-Bellusci in difesa.
 Gasport
Commenti

Questo articolo è stato letto 957 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu