Antonella Leardi: “Si al gemellaggio tra Napoli e Roma”

Antonella Leardi,  mamma di Ciro Esposito, il noto tifoso azzurro  che perse la vita per seguire il suo Napoli, a Roma, nella finale di Coppa Italia del 2014, è un ottimo esempio per coloro che credono veramente nei valori dello Sport.  Una donna coraggiosa e piena d’ amore che non ha mai gridato vendetta per la morte del figlio.  Antonella ama lo sport sano e leale e vorrebbe che tra i tifosi del Napoli e quelli della Roma, scoppiasse, finalmente la pace.  La mia speranza è quella che un giorno non lontano , le squadre di Roma e Napoli tornassero ad essere gemellate come un tempo, ha sempre affermato la signora Leardi, in prima linea, sempre e dovunque per combattere la violenza ed il razzismo.

Commenti