Luca Pellegrini: “Napoli, quest’anno sarà determinate la personalità”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luca Pellegrini, ex calciatore

“Il campo dimostrerà se il Napoli si è rinforzato nonostante la cessione di Higuain o si sia indebolito. I giocatori che sono arrivati hanno implementato il valore della rosa, questo è indubbio, ma quest’anno sarà determinante la personalità. L’anno scorso in alcune partite, contro Roma e Juventus per esempio, il Napoli non ha giocato con esperienza e personalità, per cui è nella testa che il Napoli deve maturare.

Nelle prime partite le squadre di Sarri fanno sempre fatica a carburare, probabilmente dipende dalla preparazione estiva, ma a Palermo mi aspetto una gara di maturità perché è nelle partite in cui si dà il risultato per scontato che si può cadere. Vincere a Palermo sarebbe un buon biglietto da visita per il Napoli a mercato chiuso.

Gabbiadini porta dietro di se le scorie di una stagione vissuta con Higuain, mentre Milik ha un vantaggio anche psicologico. Gabbiadini può giocare un po’ in tutti i ruoli, ma l’atteggiamento tattico può valorizzare o meno le caratteristiche dei calciatore, ma sotto il profilo tecnico non credo sia secondo a Milik, il problema è che deve dimostrare di essere più forte del proprio compagno”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti