Empoli-Crotone 2-1, Costa lascia i calabresi a zero

EMPOLI – Un gol in fuorigioco fa ritrovare il sorriso all’Empoli e impedisce al Crotone di brindare al primo punto in serie A. A decidere la sfida tra le ultime della classe ha deciso Costa con un colpo di testa da due passi su punizione di Pasqual. Una rete importantissima, viziata, però, da una posizione irregolare di partenza non rilevata dal guardalinee. Al di là dello sfortunato episodio, però, va detto che il Crotone ha decisamente demeritato al cospetto di un Empoli apparso più esperto ed organizzato.

CROTONE, LAVORI IN CORSO – La squadra di Nicola è in costruzione e si vede. Mancano idee e automatismi e probabilmente anche un po’ di chiarezza tattica. L’ex tecnico del Bari ha cambiato troppo nella ripresa alla ricerca del 2-2 e ha finito per creare troppa confusione in un gruppo chiamato già ad assorbire l’arrivo di tanti volti nuovi. E’ piaciuta molto di più la squadra di Martusciello che si è ritrovata grazie al ritorno di Maccarone e agli ottimi inserimenti in mediana di Mauri, Tello e Pasqual che hanno aumentato la capacità di gestione e di palleggio della squadra.

NICOLA VARA IL 3-5-2 – Tra recuperi fisici e mercato, in campo si sono viste due squadre piuttosto diverse rispetto all’ultima uscita. Martusciello ha modificato l’Empoli rilanciando Skorupski, Costa, Pasqual e Maccarone e spedendo in panchina Gilardino. A destra ha rimpiazzato lo squalificato Laurini con Zambelli mentre a centrocampo ha fatto esordire in cabina di regia José Mauri mettendogli accanto l’ex cagliaritano Tello, preferito a Krunic. Nicola ha risposto innanzitutto cambiando modulo (dal 3-4-3 a un più prudente 3-5-2). Poi ha restituito una maglia tra i pali al ristabilito Cordaz e ha dato spazio ai neo-acquisti Dussenne, Crisetig e Falcinelli.

SAMPIRISI RISPONDE A BELLUSCI – L’Empoli è partito con maggior determinazione. E dopo aver mandato qualche avvisaglia a Cordaz con le conclusioni da lontano di Maccarone, Saponara, Tello e Pucciarelli, è meritatamente passato (31′): su un angolo dalla sinistra di Pasqual, Bellusci è saltato più in alto di tutti e ha realizzato il primo gol in carriera in serie A. Il Crotone, che nel frattempo si era visto costretto a sostituire l’infortunato Rosi con Sampirisi, ha alzato il baricentro e al primo vero tiro in porta, in pieno recupero di primo tempo (47′), ha pareggiato: lo stesso Sampirisi ha servito in area sulla destra Rohden ed è andato a riprendersi il traversone del compagno, battendo di testa da due passi Skorupski.

COSTA, 2-1 IN FUORIGIOCO – Rinfrancato, il Crotone è rientrato con ben altro piglio e ha subito sfiorato il raddoppio con un bel destro a giro di Palladino. L’Empoli non si è spaventato e alla prima occasione, al 56′, ha trovato il 2-1 col suddetto gol di testa di Costa.

ESPULSO DUSSENNE, GILARDINO FA 500 – Nicola ha tentato di ravvivare i suoi inserendo prima l’esordiente Nalini e poi Trotta ma i continui cambi di modulo (dal 3-4-3 al 4-2-4 per finire col 3-4-2 dopo l’espulsione di Dussenne all’80’) hanno finito solo per creare confusione. L’Empoli ha ringraziato e ha controllato senza patemi concedendosi anche il lusso di far festeggiare a Gilardino nel finale le 500 partite in A. Non c’è, d’altronde, miglior modo che brindare con una vittoria.

EMPOLI-CROTONE 2-1 (1-1)
Empoli (4-3-1-2): Skorupski 6; Zambelli 6.5, Bellusci 7, Costa 7, Pasqual 6.5; Tello 6.5, Mauri 6.5 (30’st Diousse sv), Croce 6.5; Saponara 6 (40’st Gilardino sv); Maccarone 6 (16’st Marilungo 6.5), Pucciarelli 6. In panchina: Pelagotti, Dimarco, Barba, Cosic, Maiello, Pereira, Krunic, Buchel, Mchedlidze. Allenatore: Martusciello.
Crotone (3-5-2): Cordaz 6; Ceccherini 6, Dussenne 5, Ferrari 6; Rosi 6 (30’pt Sampirisi 7), Salzano 5.5, Crisetig 5.5 (17’st Nalini 5.5), Rohden 6, Martella 5.5 (30’st Trotta sv); Falcinelli 5.5, Palladino 6. In panchina: Festa, Cojocaru, Claiton, Stoian, Barberis, Cuomo, Capezzi. Allenatore: Nicola.
Arbitro: Valeri di Roma 5.5.
Reti: 31’pt Bellusci, 47’pt Sampirisi, 11’st Costa.
Espulso: 35’st Dussenne per doppia ammonizione.
Ammoniti: Crisetig, Croce.
Angoli: 5-0 per l’Empoli.
Recupero: 2′, 4′.
Note: serata serena, terreno in discrete condizioni.
Spettatori: 10 mila circa.

serie A

empoli calcio
crotone calcio
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti