Serie A : il quarto turno sorride al Napoli

La tre giorni di serie A, apertasi venerdì scorso  con il primo anticipo, tra Sampdoria e Milan, vinto dai rossoneri, per 1 a 0, è terminata ieri sera,. con l’ ultimo match, tra Fiorentina e Roma, chiusosi con il successo dei viola, di misura, a pochi minuti dalla fine. La contemporanea battuta d’ arresto della formazione di Allegri, a San Siro, contro l’ Inter, trasformatasi, dopo la batosta di Coppa,  ha consegnato al Napoli la vetta , in beata solitudine, della classifica.  Insomma, questa quarta giornata del massimo campionato, è stata nettamente favorevole al Napoli, che sabato sera , a Furigrotta, aveva messo sotto il Bologna , grazie alle prodezze del suo nuovo re, Arkadiusz Milik, giunto alla sua terza doppietta stagionale. Sempre sabato la Lazio ha travolto il neo promosso Pescara per 3 a 0. Mentre nella mattinata e nel pomeriggio  di ieri hanno trovato i tre punti, il Sassuolo,  contro il Genoa,  il Chievo, corsaro ad Udine ed il Cagliari del redivivo Borriello che ha strapazzato l’ Atalanta. Pari infine tra Torino ed Empoli, e Crotone e Palermo.  Tutte e venti le squadre di Serie A sono distanziate da pochi punti, che da questa giornata però inizieranno a essere sempre di più, soprattutto tra le ultime e le prime. Grazie alla vittoria di venerdì sera, il Milan si è portato a sei punti, evitando ulteriori critiche dopo la sconfitta in casa contro l’Udinese di domenica scorsa. Fiorentina e Genoa hanno una partita in meno delle altre perché l’incontro della settimana scorsa è stato interrotto dopo venti minuti di gioco a causa del maltempo: la partita verrà recuperata il 15 dicembre. Il Napoli, dopo la sconfitta della Juventus, si trova  primo in classifica, con dieci punti. Il Sassuolo invece, senza la partita persa a tavolino 3 a 0 contro il Pescara, ora avrebbe gli stessi punti della Juventus. Infine i giallorossi , fermati a Firenze restano a quota sette. Gli azzurri si ritrovano in cima alla classifica dopo sette mesi.

Commenti