Napoli, De Laurentiis a Sarri: ”Niente alibi, decisioni arbitri vanno rispettate”

Napoli, De Laurentiis a Sarri: ''Niente alibi, decisioni arbitri vanno rispettate''Maurizio Sarri  NAPOLI – La risposta di Aurelio De Laurentiis è arrivata, ma non esattamente con i contenuti che s’aspettava Maurizio Sarri, dopo aver invocato l’intervento della sua società per i due rigori negati al Napoli nella partita contro il Genoa. Il presidente, infatti, ha scelto molto più diplomaticamente di non alimentare la polemica: appoggiando dunque soltanto in parte la protesta dell’allenatore. “Ho visto dalla Cina Genoa-Napoli, una partita bellissima tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto – ha scritto il numero uno azzurro in un comunicato- Ci  sono state alcune decisioni arbitrali sfavorevoli, ma le decisioni degli arbitri, nel bene e nel male, vanno rispettate. Sono le regole del nostro calcio e se partecipiamo a questa competizione non dobbiamo cercare nessun tipo di alibi”.

GUARDA LA SINTESI DI GENOA-NAPOLI

Nessun protesta ufficiale, insomma. De Laurentiis non si farà sentire con il Palazzo e ha mandato piuttosto un altro messaggio a Sarri, invitandolo a essere più ambizioso e coraggioso. “Anche se siamo il quinto fatturato della serie A, abbiamo investito 128 milioni nel mercato quest’anno, per poter dare ai napoletani e all’allenatore una squadra competitiva, e da quello che è emerso finora mi sembra che il Napoli sia molto competitivo”. Anche in questo caso, però, nessun attacco frontale alla panchina. Il finale del comunicato è infatti al miele. “Non mi resta che fare i complimenti alla squadra e all’allenatore per la partita di ieri. Forza Napoli Sempre!”. Dietro l’angolo c’è già l’anticipo di sabato sera al San Paolo contro il Chievo, gli azzurri sono obbligati subito a voltare pagina.

ssc napoli

serie A
Protagonisti:
aurelio de laurentiis
Maurizio Sarri

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 240 volte