Inter: Banega e Joao Mario, il segreto di De Boer

Inter: Banega e Joao Mario, il segreto di De BoerJoao Mario (agf) MILANO – E’ il centrocampo l’arma vincente di questa Inter. Un reparto vestito di nuovo grazie all’arrivo di Joao Mario e Banega. Due talenti al servizio del gruppo e che – oggettivamente – hanno elevato la qualità della mediana. E a goderne è anche l’attacco, in questo caso Mauro Icardi, che nelle prime cinque partite di campionato ha segnato 6 reti. Come lui in Europa nessuno, neanche Lionel Messi, fermo a 4 reti.

Accantonando il reparto avanzato, il focus va proprio al centrocampo. Se il tempo si fermasse ora, si potrebbe affermare che mai furono spesi meglio i 45 milioni sborsati per Joao Mario. E’ lui, il portoghese strappato allo Sporting Lisbona la vera punta di diamante del centrocampo di Frank De Boer. Piedi educati e visione di gioco, Joao Mario ha conquistato tutti in tre gare. Anche i più scettici. Definito in Portogallo un professionista umile e riservato, il nerazzurro, che sbaglia pochi palloni e non ha paura di gestirli, in campo ha il compito di far ripartire l’azione davanti alla difesa con Medel o Kondogbia permettendo a Banega – arrivato a parametro zero – di essere più libero di avanzare. A loro, all’argentino e al nazionale portoghese, si aggiungono Candreva, perfetto sia per il 4-3-3 che per il 4-2-3-1 e Icardi in netta ascesa. Se il centrocampo funziona come una macchina perfetta, qualche merito va dato anche a Frank De Boer e all’abilità mostrata nel plasmare in circa 40 giorni una nuova squadra, più compatta e ordinata, che pressa alto gli avversari. Certo, l’inizio del tecnico olandese non è stato dei migliori. Dopo aver pagato dazio contro il Chievo a Verona, l’allenatore, che passa ore a vivisezionare i filmati delle avversarie del campionato, ha trovato la quadratura del cerchio. Da qui nascono il 2-1 alla Juventus e il 2-0 in trasferta a Empoli. Ora c’è il Bologna, un’altra storia.

INTER, VOLI DALLA CINA PER UN WEEK END A SAN SIRO – L’arrivo delle nuove proprietà cinesi per Inter e Milan potrebbe rappresentare un volano per il turismo sull’asse tra la Cina e Milano. Secondo quanto riporta ‘Il Sole 24 Ore’ l’assessore al turismo Roberta Guaineri, reduce da una fiera turistica internazionale nel Paese del Sol Levante, rivela la presenza di operatori economici interessati a intercettare una nuova domanda turistica. “Sono in preparazione voli di fine settimana da alcune città cinesi, per portare gli appassionati a San Siro”, ha dichiarato la Guaineri. 

calcio

serie A
fc inter
Protagonisti:
mauro icardi
ever banega
joao mario

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 298 volte