Sassuolo, Di Francesco sereno in vista del Milan: “Condizione fisica ottimale”

Sassuolo, Di Francesco sereno in vista del Milan: "Condizione fisica ottimale"Eusebio Di Francesco (agf) ROMA – Con la sconfitta di Europa League alle spalle, l’obiettivo di Eusebio Di Francesco è quello di consolidare il suo bilancio positivo contro il Milan: i neroverdi sfideranno alle 18 di sabato la squadra di Montella, in quel di San Siro, una vetrina d’eccezione per una squadra in salute. Il tecnico è, infatti, certo che i suoi disputeranno un’ottima gara sul piano atletico: “La condizione fisica della squadra è ottimale, lo dimostrano i dati. In Belgio – spiega in conferenza stampa – abbiamo fatto veramente bene dal punto di vista della corsa, anche il risultato non ha dato la stessa risposta. Non sono preoccupato, è un risultato che ci servirà per crescere”. Da quando è al Sassuolo, il tecnico, ha superato il ‘Diavolo’ per quattro volte, perdendo 3 gare (una in Coppa Italia), un ulteriore motivo per far bene e difendere la statistica.
Sull’amico/rivale Montella: “Vincenzo è un ottimo allenatore e un amico, sta cercando di dare la sua identità alla squadra, ma non avevo dubbi e non ho dubbi che possa far bene al Milan. Sta curando la fase difensiva che per un allenatore è molto importante ed è qui che dobbiamo lavorare anche noi, perché stiamo concedendo troppo agli avversari”, ha spiegato Di Francesco.

Questa la ricetta dell’ex Lecce per superare il Milan: “Servirà grande entusiasmo per giocare questa gara, loro l’hanno potuta preparare con più tempo, avranno dei vantaggi in questo senso, ma sono contento che noi non abbiamo avuto questa possibilità, visto che in Europa ci siamo noi e non loro”. Tra i più in forma Defrel e Politano, anche se il tecnico potrebbe lanciare un giocatore che non ha mai giocato dal primo minuto in campionato: “Gregoire si è meritato questa vetrina, perché è un ragazzo straordinario che lavora per la squadra. Mi auguro che continui per fare il salto di qualità definitivo. E’ un giocatore importante, così come Politano che è cresciuto tantissimo rispetto all’anno scorso. E’ cresciuto negli allenamenti, il segreto è qui. A San Siro – conclude il tecnico – potrei far giocare qualcuno che non è mai sceso in campo dal primo minuto”.

sassuolo

serie A
Protagonisti:
eusebio di francesco

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 251 volte