Mancini: “Io sulla panchina inglese? Non so nulla”

“Io prossimo ct dell’Inghilterra? Non so niente, non bolle nulla in pentola”. Intervenuto al torneo benefico organizzato per i 60 anni del quotidiano “Il Giorno”, con incasso devoluto alle popolazioni terremotate di Amatrice, Roberto Mancini non ha voluto confermare le voci che lo vorrebbero tra i candidati principali alla panchina inglese. L’ex allenatore dell’Inter aveva assistito nei giorni scorsi a Wembley alla sfida tra Inghilterra e Malta. “Balotelli? E’ un giocatore importante – ha aggiunto -, e speriamo possa tornare quello di un tempo. Se continua così può essere utile anche per la Nazionale”.

“Non ho guardato l’Inter” – Stuzzicato dai giornalisti sulla sua ex squadra, Roberto Mancini ha detto di non aver guardato nessuna partita del club nerazzurro. Dopo aver inviato “un abbraccio ai tifosi dell’Inter”, l’ex allenatore nerazzurro ha chiarito di “non avere nulla da dire” sull’addio. “Nella vita possono finire anche le cose belle. Moratti torna presidente? Non lo so, dovete chiederlo a lui”. A chi gli ha chiesto poi se ha più sentito Erick Thohir, il Mancio ha risposto scuotendo la testa. Infine il ricordo dell’ex presidente della Sampdoria Paolo Mantovani: “E’ stato il più grande presidente che ho avuto. Con lui oggi il mondo del calcio sarebbe migliore”.
 

Fonte: Sky

Commenti