Cagliari, lavoro a Pejo: presente anche Andreolli

Entra sempre più nel vivo la preparazione estiva del Cagliari, con il gruppo rossoblù impegnato nel secondo giorno di ritiro a Pejo. Doppia seduta di allenamento programmata da Masssimo Rastelli, che in mattinata ha fatto svolgere alla squadra un’intensa seduta di lavoro iniziata con attivazione in palestra e proseguita sul campo: lavoro tattico, smarcamento e trasmissione della palla, esercizi sul possesso 5 contro 2, per concludere con esercitazioni tecniche 4 contro 4 con sponde, questo il programma che l’allenatore rossoblù e il suo staff hanno fatto svolgere alla squadra. Ha svolto una fase di lavoro insieme al resto del gruppo anche Daniele Dossena, allenamento personalizzato per Artur Ionita e Marco Capuano che stanno recuperando dai rispettivi problemi fisici. Primo giorno di lavoro con la maglia del Cagliari per Marco Andreolli: l’ex difensore dell’Inter ha infatti raggiunto la squadra nel ritiro di Pejo e – dopo i saluti di rito con lo staff tecnico e il direttore sportivo Rossi – si è subito messo a disposizione di Massimo Rastelli.

Ad allenamento concluso ha parlato al sito ufficiale del club il capitano del Cagliari Daniele Dessena che ha presentato così la prossima stagione: “Dobbiamo proseguire nel percorso di crescita dello scorso anno. Puntiamo alla salvezza tranquilla come obiettivo primario e non sarà facile: pensiamo a quanto ha fatto il Crotone, dato per spacciato e che invece si è salvato. Vogliamo però anche migliorarci, raggiungere un piazzamento importante. Siamo felici di essere tornati a Pejo: l’anno passato ci eravamo trovati bene, non vedevamo l’ora di ricominciare”. Di ritorno dopo una parentesi all’Olbia c’è Andrea Cossu che ha parlato così dal ritiro di Pejo: “Sono stato accolto bene, sia dal gruppo che dall’allenatore. Due anni fa avevo preso la decisione di rimanere in Sardegna, arrivò l’offerta dell’Olbia e ringrazierò per sempre la Società e i compagni. E’ stata una bellissima esperienza, non è facile giocare in categorie come Serie D e Lega Pro. Non ho pensato se questa sarà la mia ultima stagione: sono soltanto concentrato a fare bene. Indossare la maglia del Cagliari è qualcosa di speciale”.

Fonte: SkySport

Commenti