Champions League: Il Napoli raggiunto in vetta dal Benfica

Il Napoli  conquista  un punto importante  nella bolgia infernale della Vodafone Arena, contro il Besiktas,  nella quarta giornata del girone B di Champions League, impattando per 1 a 1 in rimonta.  Di conseguenza gli azzurri rimangono in vetta alla classifica del girone, con 7 punti ma vengono agganciati dal Benfica,  vittorioso in quel di Lisbona, nei confronti della Dinamo Kiev,  ormai fuori dai giochi.  La formazione portoghese, adesso è divenuta l’ ostacolo numero 1 da sormontare in ottica primo posto.  L’ultimo match di questa prima fase della prestigiosa competizione si giocherà infatti  a Lisbona e sarà un autentico spareggio per il primato in classifica del girone.

 Tuttavia mentre il Napoli, nel prossimo turno, almeno sulla carta, non dovrebbe incontrare eccessivi problemi, contro il fanalino di coda Dinamo Kiev, il Benfica dovrà far visita ai turchi del Besiktas, ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi di Champions League.  Facendo un piccolo calcola a bocce ferme, gli azzurri, battendo  gli ucraini che giocheranno solo per onor di firma, salirebbero a quota 10, mentre i portoghesi, in caso di un pari, andrebbero a 8 ed i turchi a 7. Tutto sarebbe rimandato all’ ultima giornata, quando si scontreranno Benfica – Napoli e Dinamo Kiev – Besiktas. Dando per certo il successo esterno del Besiktas, la squadra dell’ex azzurro Inler salirebbe a quota 10, e tenderebbe l’ orecchio all’ altro match del girone, sperando in una sconfitta del Napoli.

Se cosi fosse il Napoli, in virtù dello scontro diretto perso al San Paolo, sarebbe terzo e retrocesso in Europa League, mentre passerebbero agli ottavi Benfica e Besiktas.  Un’ipotesi che ovviamente nessuno si augura. Probabilmente il miglior risultato per la formazione di Sarri, nel match tra  turchi e portoghesi sarebbe una vittoria del Benfica, che in questo caso eliminerebbe dai giochi i turchi.  A quel punto Benfica e Napoli sarebbero già qualificate con un turno di anticipo e nello scontro diretto di Lisbona, agli azzurri basterebbe un pari per essere primi nel girone. Un intreccio niente male che  affascina non poco tutti gli sportivi italiani ma il nostro auspicio è  che il Napoli, alla fine,  sciolga in bellezza tale intreccio. 

Commenti

Questo articolo è stato letto 661 volte