Le pagelle di Fiorentina-Sampdoria: Astori il migliore, Puggioni para tutto

Le pagelle di Fiorentina-Sampdoria: Astori il migliore, Puggioni para tutto(lapresse) FIORENTINA
TATARUSANU 6: qualche buon intervento che salva la serata ai suoi, e qualche incertezza delle sue. Senza danni collaterali, però.
TOMOVIC 5,5: primo tempo tranquillo e quasi autorevole. Poi Muriel lo sceglie per sfondare dalla sua parte. E una ragione ci sarà.
GONZALO RODRIGUEZ 5,5: in ritardo su Muriel on occasione del pareggio. Prova a riabilitarsi con un colpo di testa di quelli prepotenti. Puggioni non ci sta, però.
ASTORI 6,5: il migliore. Come sempre, di questi tempi.
MILIC 5: soldatino disperso sulla fascia. E state tranquilli che se una volta azzecca un cross gli altri non ci sono (41′ st. Vecino: sv).
BORJA VALERO 6: primo tempo importante, ripresa in difficoltà. Strappa applausi per uno stop su un lancio lungo. La classe è classe, anche nelle giornate così e così.
BADELJ 6: bene per mezz’ora. Poi scompare (25′ st. Sanchez 5: involuto).
TELLO 5,5: ogni tanto fa partire azioni funamboliche che sembra debba spaccare il mondo. Poi nulla, puff, come non detto (19′ st. Chiesa 5,5: un bell’assist per Borja Valero. E basta)
ILICIC 6: parte benissimo, trascinandosi sulle spalle il gioco della squadra. Lanci, idee, solismi forse eccessivi. Però c’è, finché non ne ha più. Ma Sousa lo tiene dentro e non si sa perché.
BERNARDESCHI 6: un gol (ma forse voleva crossare) e poco altro.
KALINIC 5: sbaglia troppo. Non sembra lui.
 
SAMPDORIA
PUGGIONI 7,5: una parata miracolosa su Gonzalo Rodriguez vale tutto. I compagni dovrebbero offrirgli una cena.
SALA 6: dalla sua parte accade poco o nulla. Bernardeschi frulla, ma si spenge presto (25′ st. Pereira: ordinato).
SILVESTRE 6: Kalinic non fa paura, neanche quando è solo. Tiene bene la posizione.
SKRINIAR 6: si immola un paio di volte per salvare tutto.
REGINI 6,5: Tello è molta fuffa, lui molta sostanza. Quando sale non sbaglia, il cross per il gol di Muriel è roba sua.
BARRETO 6,5: generoso e un po’ arruffone, nel secondo tempo partecipa alla conquista del centrocampo.
TORREIRA 6,5: regista di sostanza e personalità, gestisce il tutto senza ansie.
LINETTY 5,5: soffre Badelj per un tempo. Poi esce e la Samp fa la sua piccola rivoluzione (1′ st. Praet 7: cambia la partita. Entra in gioco con leggera prepotenza e calcia una punizione che costringe Tatarusanu al paratone)
FERNANDEZ 6,5: idee preziose al servizio del gruppo. E’ il punto di riferimento e trova Muriel a occhi chiusi.
QUAGLIARELLA 6: una rovesciata delle sue, ma nessuno se la ricorderà.
MURILE 7: inizia a far paura poco dopo l’intervallo e senza avvisare. Un gol e molta apprensione nell’area di Tatarusanu (37′ Budimir sv.) 

ARBITRO RIZZOLI 6 Non sbaglia nulla, partita facile
 

calcio

serie A
pagelle fiorentina-sampdoria
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti